FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Hollywood contro Trump, gli Avengers in uno spot promettono Mark Ruffalo nudo

Molte star del cinema, tra cui alcuni supereroi Marvel, si sono prestate per lʼironica e impegnata campagna Save the Day, in vista delle prossime elezioni Usa

Il regista degli "Avengers", Joss Whedon, ha assemblato un nuovo team. Non per un film ma per un divertente spot in cui invita i cittadini americani a votare alle prossime presidenziali. Sono coinvolti "supereroi" come Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Mark Ruffalo che altri attori. Non si pronuncia il nome di nessun candidato ma si percepisce che è una campagna anti Trump. Votando per evitare seri problemi in futuro, promettono una scena di nudo dell'interprete di Hulk.

La campagna "Save the Day" prevede che verranno diffusi almeno una decina di filmati, pubblicati online fino al giorno delle elezioni. Le altre star che hanno prestato il volto sono Julienne Moore, Stanley Tucci, James Franco, Nathan Fillion, Jesse Williams, Neil Patrick Harris, Tom Lenk, Matt McGorry, Ashley Johnson e Martin Sheen.
Nel filmato non si nomina mai Trump per nome, ma si sottolinea come si potrebbe rischiare di avere come presidente "un codardo razzista e offensivo, che potrebbe permanentemente rovinare il nostro tessuto sociale".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali