FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Spettacolo >
  • Dear Jack infiammano Milano: "Il merito è solo dei nostri fan, a loro dedichiamo tutto"

Dear Jack infiammano Milano: "Il merito è solo dei nostri fan, a loro dedichiamo tutto"

La band, premio della critica ad "Amici 13", mette a segno il sold out al MediolanumForum di Assago travolgendo con la carica pop e rock 11mila persone

- Dopo "Amici 13", dove hanno vinto il premio della critica, i Dear Jack hanno realizzato più di un sogno. Il loro cd d'esordio è il più venduto del primo semestre 2014, hanno aperto gli show negli stadi dei Modà e stanno girando l'Italia con un tour nei palazzetti. Sold out ieri al MediolanumForum di Assago (Milano) per la band che ha trascinato 11mila presenti. "Il successo? Lo dobbiamo ai nostri fan. Questa festa è per loro", dicono a Tgcom24.

    I Dear Jack sono molto più di un fenomeno ma una realtà consolidata della musica italiana. Ne è la dimostrazione la massiccia presenza dei fan al firma copie dopo il concerto. Una novità assoluta per l’Italia. La band capitanata da Alessio Bernabei dopo ogni live si mette a disposizione di coloro che hanno acquistato l’album al Dear Jack Point dentro il palazzetto o sul sito di Music First. A Milano erano 1.400 e a Roma 1.100. Numeri sbalorditivi.

    “Questa è la nostra prova del nove - spiegano i ragazzi - perché dopo ‘Amici’ abbiamo la grande occasione di incontrare i nostri fan con questo tour. Il riscontro dall’inizio di questa avventura live a Forlì il 4 ottobre, è stato sbalorditivo. Speriamo e vogliamo continuare questo bellissimo rapporto con loro nel tempo e non diventare meteore. Stiamo lavorando sodo perché ciò non accada, lo dobbiamo anche ai nostri fan, questa festa è per loro”.

    Non è un caso che in scaletta ci siano diversi omaggi alla musica italiana e internazionale. Oltre ai brani inediti dell’album “Domani è un altro film (Prima Parte)” sono stati riletti in chiave rock “Pensiero” dei Pooh, “Solo” di Claudio Baglioni, “Insieme a te sto bene” di Lucio Battisti ma anche “Wonderwall” degli Oasis e l’intenso (e riuscito) medley acustico con “She Will Be Loved” dei Maroon 5, “The Man who can’t be moved” dei The Script e “Fix You” dei Coldplay. “In questa scaletta abbiamo voluto inserire brani che hanno segnato il nostro percorso artistico sino ad oggi e che amiamo da sempre - spiega la band - ma ci sono anche brani storici della canzone italiana perché è il nostro omaggio doveroso a tutte quelle mamme e quei papà che accompagnano i loro figli ai nostri concerti”.

    Sicurezza sul palco, grande affiatamento e la capacità di tenere in pugno un palazzetto strapieno come quello del MediolanumForum ormai sempre più difficile da riempire. Ma la data era sold out da tempo. I Dear Jack continuano per la loro strada, facendo tesoro dei consigli del team ma anche di amici come Kekko dei Modà: “Aprire il loro concerto è stato un bellissimo regalo che ci hanno fatto e i loro suggerimenti sono preziosissimi”. L’evento è stato ripreso dalle telecamere e diretto da Roberto Cenci. Sicuramente sarà trasmesso in televisione, molto probabilmente su una delle Reti Mediaset.

    Ora i Dear Jack continuano con “Domani è un altro film tour” per tutto il mese di novembre fino a dicembre con la chiusura il 21 a Padova. Poi in primavera si riprende col tour ed uscirà un nuovo album. La loro presenza al prossimo Festival di Sanremo è quotatissima, non resta che attendere la lista ufficiale dei cantanti che sarà letta da Carlo Conti il 14 dicembre.

    TAG:
    Dear jack
    Mediolanum forum
    Milano
    Domani è un altro film
    Tour
    Festival di sanremo