FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

5/2/2010

Brittany uccisa dalla polmonite

Resi noti i risultati dell'autopsia

Sono stati resi noti i risultati dell'autopsia effettuata sul corpo dell'attrice Brittany Murphy e, se possibile, rendono la sua morte ancora più assurda. A uccidere l'attrice infatti è stata una polmonite non curata che, nel suo fisico debilitato dall'eccesso di droghe e farmaci, ha avuto un effetto letale. La Murphy è morta lo scorso 20 dicembre nella sua casa di Los Angeles a 32 anni.

Sarebbe bastato quindi molto poco per salvare la Murphy. Questo emerge dal rapporto del medico legale due mesi e mezzo dopo la morte della star di "Clueless". Il portavoce Craig Harvey del coroner di Los Angeles ha detto che la polmonite è stata la causa primaria della morte di Brittany, a cui hanno contribuito anche una grave anemia e una intossicazione da vari farmaci. Harvey non ha voluto dire di quali medicine si trattasse.
 
In questo modo, anche se la causa principale della morte è un'altra, vengono smentiti sia la madre che il marito di Brittany che avevano escluso a più riprese che l'attrice avesse fatto abuso di farmaci o soffrisse di un disordine alimentare.


Ultimo aggiornamento ore 09:39


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark