FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

25/1/2010

"Avatar" nel guiness degli incassi

Ha battuto anche "Titanic"

James Cameron ha affondato il 'suo' "Titanic" con l'ultima creatura: "Avatar". Il kolossal di fantascienza in 3d ha spodestato la saga del transatlantico al boxoffice internazionale e si sta apprestando a far lo stesso in Nord-America: lo ha annunciato la 20th Century Fox che distribuisce la pellicola. "Siamo di fronte alla storia" ha sentenziato Paul Dergarabedian, che analizza l'andamento dei botteghini per Hollywood.com.

Il film di Cameron con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet ha conquistato i boxoffice nel biennio 1997-1998 e i dati non sono aggiustati rispetto all'inflazione.

In sei settimane "Avatar" ha venduto un miliardo 841 milioni di dollari di biglietti in tutto il mondo contro il miliardo 843 milioni di "Titanic". La porzione internazionale del boxoffice stata di un miliardo 288 milioni di dollari contro un miliardo 242 milioni di "Titanic".  Negli Usa e in Canada, secondo la Fox, ci vorranno due settimane prima che "Avatar", che ha incassato oltre 552 milioni di dollari di cui 36 soltanto questo weekend, possa affondare il record di 601 milioni di dollari di "Titanic". Nei mercati internazionali l'ultimo fine settimana ha portato 107 milioni di dollari nelle casse del film della Fox che andato forte soprattutto in Francia (123 milioni di dollari complessivi), Cina (102 milioni), Germania (96 milioni), Russia (95 milioni) e Gran Bretagna (93 milioni).

E in Italia "Avatar" sempre primo al boxoffice
"Avatar di James Cameron, pur se in lieve flessione rispetto alla scorsa settimana, domina ancora la classifica dei film pi visti del fine settimana in Italia: gli incassi ammontano a circa 8 milioni 757 mila (la scorsa settimana erano 9 milioni 944 mila circa). La new entry George Clooney con il suo "Tra le nuvole" ("Up in the air") si piazza al secondo posto con pi di 1 milione 408 mila scalzando "Io, loro e Lara" di Carlo Verdone, ora terzo, che dimezza gli incassi rispetto alla scorsa settimana (1.234.653) e diminuiscono anche le sale di programmazione (406 contro le 577 del fine settimana passato). Al quarto posto il film di Paolo Virz, "La prima cosa bella", che alla seconda settimana di programmazione ha guadagnato 1 milione 206 mila. Al quinto posto della classifica Cinetel, una new entry: il film horror "Il quarto tipo" ("The Fourth kind"). Partenza in sordina per il musical "Nine", libero adattamento di Rob Marshall a "8 e 1/2" di Fellini: nel primo week-end di programmazione ha registrato 534.758. Scende al settimo posto della classifica Cinetel "Sherlock Holmes". All'ottavo posto un'altra new entry tutta italiana: il cartone animato ecologista "Cuccioli - Il codice di Marco Polo", al nono "Hachiko" con Richard Gere, chiude il box office Cinetel "Soul Kitchen".


Ultimo aggiornamento ore 12:07


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark