ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
7/4/2007

Robbie vuol tornare con i Take That

Lo ha detto la mamma del cantante

Torna a casa Robbie. Dopo la rottura con i Take That nel 1996, la pop star Robbie Williams vorrebbe tornare con il suo ex gruppo tornato in auge dopo anni di lontananza dalle scene. Lo ha confidato la signora Williams, madre di Robbie. "Mio figlio - ha detto Jan Williams al tabloid Daily Mirror - Ŕ felicissimo del ritorno dei Take That. Credo che farÓ qualcosa con loro, qualcosa che vuole fare".

"Sono molto contenta che ci sia qualcosa di grosso all'orizzonte dopo tante cose negative", ha aggiunto la mamma. Robbie Williams potrebbe riunirsi agli ex-compagni di band (Gary Barlow, Jason Orange, Mark Owen e Mark Donald) a luglio quando il meglio della musica pop britannica dovrebbe ritrovarsi allo stadio londinese di Wembley per un concerto in onore della principessa Diana.

Gary Barlow Ŕ particolarmente smanioso di riavere Robbie Williams mentre Jason Orange ha dichiarato poco tempo fa: "Forse Ŕ una mia romanticheria, ma penso che se in futuro incideremo degli album Ŕ inevitabile che Rob canterÓ con noi".

A cavallo tra febbraio e marzo l'irrequieto Robbie Williams Ŕ stato ricoverato per tre settimane in una clinica dell'Arizona dove hanno tentato di guarirgli una preoccupante dipendenza da farmaci anti-depressivi. La pop star ha 33 anni e vive da tempo a Los Angeles, dove la mamma Ŕ volata a metÓ marzo per accudirlo. Malgrado continui ad avere un discreto successo come cantante in proprio non riesce a scrollarsi di dosso la depressione.

A detta della mamma il cantante - che vorrebbe scrivere un musical a sfondo autobiografico - si sta riprendendo rapidamente e ha ritrovato il gusto per la vita e per il football. I Take That si sfasciarono nel 1996, quando si erano conquistati l'etichetta della ''banda inglese di maggior successo dopo i Beatles'' grazie a 19 milioni di dischi venduti sull'arco di sei anni. La band and˛ a pezzi proprio per la defezione di Robbie Williams.