FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Barrymore e Grant in salsa pop

Presentato film "Scrivimi una canzone"

Londra si è trasformata in un palco per la premiere di "Scrivimi una canzone" ("Music and Lyrics"), il nuovo film di Hugh Grant e Drew Barrymore.

La pellicola, nei cinema italiani il 23 febbraio, parla di una popstar che non ha mai scritto un testo e che, costretto a inventarne uno, incontra una ragazza piena di talento. "E' stata la prima volta che ho lavorato con Drew - ha scherzato Grant. - Sono dispiaciuto per lei..."

Fotografati sul tappeto rosso di Leicester Square, nella capitale inglese, Grant e la Barrymore hanno dato l'impressione di aver girato due film diversi. Lui, che sul set è la popstar Alex Fletcher, ha scherzato sul suo scarso talento musicale e ha commentato così: "Non avrei potuto essere più nervoso, non sono una persona portata per la musica e neppure molto romantica, infatti non so esattamente cosa ho fatto in questo film... Anche se alla fine, mi sono divertito a suonare il piano".

"E' stata la prima volta che ho lavorato con Drew. Sono davvero dispiaciuto per lei" ha aggiunto. - "Era sempre sorridente e solare, mentre io come una nuvola che le correva dietro".

La Barrymore al contrario, ha speso per il film e per il collega solo parole entusiaste. "Hugh è un vero gentiluomo, anche se io sono un'ottimista mentre lui è un bisbetico - ha detto. - "E' super-divertente e affascinante".

Poi su "Scrivimi una canzone ha aggiunto: "Mi è sempre stato detto di chiudere la bocca, per una volta è stato divertente cantare in un film come questo".

Superati i 30 anni, la bella Drew ha però specificato che questa sarà la sua ultima commedia romantica. "Non voglio finire per essere ripetitiva. Mi piacciono le commedie e i lieto fine, ma so che è il momento di entrare in contatto con un'altra parte di me, quella matura, adulta e drammatica. Voglio essere una donna-donna, piuttosto che una giovane donna".