ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
29/6/2006

Paris: "Ecco il mio disco sexy"

Uscirà a fine agosto

Dopo vari annunci e rinvii arriva finalmente il primo disco dell'ereditiera più famosa del mondo, Il titolo? Semplicemente "Paris Hilton". Preceduto dal singolo "Stars are blind", il cd comprende 11 canzoni, di cui sette scritte da Paris, in un "mix originale di generi musicali diversi. Il mio intento - spiega Paris - era divertire la gente, scrivendo pezzi in cui tutti si potessero riconoscere. Il risultato è stato un album divertente e sexy".

Una passione, quella della musica, coltivata sin da bambina, attraverso lo studio del pianoforte e del violino, ma mai approdata sinora ad una vera scelta professionale. Sognando di diventare come Marylin Monroe (le è stato offerto di interpretarla in un film sulla vita dell'attrice, ma lei ha rifiutato), uno dei suoi idoli, ma anche Audrey Hepburn o Madonna. A loro ha pensato mentre studiava per il disco che ha inciso. "Ero timida e insicura - spiega la Hilton - e il disagio che provavo in pubblico mi impediva di esibirmi. Ora mi sento più sicura, anche perché canto canzoni scritte da me". 

Forte della nuova consapevolezza la Hilton confessa infine di puntare in alto. "L'ambizione -spiega- è un vizio di famiglia. Quello che ora voglio è affermarmi innanzitutto come Paris, e non per il cognome che porto. Un cognome -sottolinea la cantante- che non ha nulla a che fare con la musica, e che non credo mi aiuti più di tanto. Al contrario -conclude- potrebbe creare aspettative molto alte nei confronti dell'album".
  
Per promuovere il disco la venticinquenne nipote del fondatore della catena di alberghi Hilton è in giro per l'Europa. Tappa anche a Milano per una conferenza stampa cominciata con oltre un'ora di ritardo ("in aeroporto le ha hanno perso 4 delle sue valigie" hanno spiegato i suoi addetti stampa). I giornalisti erano già stati avvisati all'entrata dai pr: "Chiedetele tutto ma non di quel video nè del suo litigio con Nicole Richie", la figlia del cantante Lionel, ex migliore amica di Paris. Pare che le due abbiano rotto proprio a causa di quel filmino: Nicole, infatti, avrebbe organizzato una proiezione privata per gli amici per mostrare il video che cosi' e' diventato pubblico. Paris non l'ha più perdonata.

Tra gli autori del disco ci sono Scott Storch, Penelope Magnet, Shep Solomon ma c'è anche il rifacimento di "Do ya think I'm sexy", di Rod Stewart, la cui figlia è una grande amica di Paris. Cantare è l'ennesima impresa della giovane. Ha fatto un film, ha sfilato, posato per copertine, creato una propria linea di lingerie. Inoltre gestisce una catena di casinò, presenta programmi e trova il tempo di divertirsi, cucinare ottime lasagne (così dice) e essere presente a tutte le occasioni che contano.