FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Spettacolo > Aida Yespica: "Ora divento attrice"
12.4.2013

Aida Yespica: "Ora divento attrice"

Protagonista del cortometraggio "UnderSense" si racconta a Tgcom24

foto Ufficio stampa
08:43 - E' una donna che lotta con le sue mille personalità, misteriosa e sensuale, ma anche bugiarda e disinibita. Aida Yespica si lancia nella nuova avventura da attrice e lo fa nel cortometraggio "UnderSense", scritto e diretto da Simona Ilaria di Michele. "Vesto i panni di Alicia, una donna che si sente libera ma che allo stesso tempo è in gabbia, ne sono sicura, molte donne si immedesimeranno", racconta a Tgcom24.
I protagonisti principali sono tre: Alicia (Yespica), Bill (Alessandro Mario) e Shara (Gaia Roma Saponaro). Il cortometraggio, prodotto dalla stessa Yespica e dalla Saponaro, tocca le varie problematiche sociali con uno stile elegante e nello stesso tempo onirico. Racconta una società divisa tra valori passati e presenti, incentrata sulle contraddizioni e sulla confusione dei ruoli. Aida interpreta Alicia, una donna tanto affascinanate e magnetica da arrivare ad essere dannata. Ed è convinta che per avere una vita degna debba essere costretta a mentire, trasfomrandosi in una bugiarda cronica.

Aida, parlaci della nuova avventura nelle vesti di attrice...

Fare l'attrice mi ha dato e mi dà la possibilità di rivestirmi di ruoli che spesso non mi appartengono. Mi fa cambiare e guardare la vita da più punti di vista. Mi immedesimo a tal punto che dopo ho difficoltà a ritrovare me stessa. Fare l'attrice mi da molte soddisfazioni sia dal punto di vista personale che lavorativo. E lavorare accanto una giovane regista, ha reso tutto ancora più suggestivo.

Hai girato un corto, "UnderSense", di cui sei anche produttrice, ci racconti il tuo personaggio...
La storia mi è subito piaciuta, ma anche lo stile con cui era rappresentato. Un po' misterioso ma anche molto sociale. Era ora di far vedere qualcosa di diverso, di nuovo, di comunicare un messaggio forte. Ho deciso così di immergermi in questa nuova avventura con Simona, autrice del progetto di grandissimo talento. Il mio personaggio si chiama Alicia. E' una donna forte e determinata ma sotto molti aspetti fragile. Una donna che lotta tutti i giorni contro le sue mille personalità. La sua vita di compromessi l'ha portata a non saper amare, ma tenta disperatamente di imparare. Da qui parte il viaggio nella sua testa. Un viaggio reso reale dalla scienza. Alicia è una donna che si sente libera ma che allo stesso tempo si sente in gabbia, con una rete che la separa dalla realtà. Alicia non ha paura. Un personaggio, quello che interpreto, molto particolare, in cui tutte le donne probabilmente si immedesimeranno.

E' una sorta di viaggio nella testa di una donna... sei vicina a queste problematiche?

"UnderSense" ha molte sfaccettature che sfiorano molte problematiche sociali e molte situazioni che avvengono nel quotidiano. Si, le vedo tutti i giorni, da donna, da mamma.

A proposito, che mamma sei con Aron?

Mio figlio è il mio grande amore, è la mia vita!
Santo Pirrotta
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile