FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Virginio: "Sono dipendente ma dalla libertà"

Il cantautore vincitore di "Amici" presenta il nuovo video in esclusiva

Virginio: "Sono dipendente ma dalla libertà"

- E' "La Dipendenza" il nuovo singolo dall'ultimo album di Virginio "Ovunque". Il brano è stato scritto da Niccolò Agliardi e, come dice Virginio, racconta "l'indipendenza. Affermare la propria identità e farlo con la testa libera". Il vincitore di "Amici" presenta in esclusiva a Tgcom24 il video "semplice" ed essenziale per sua volontà.

"Quando ho pensato a come rappresentare un brano così particolare come 'La Dipendenza' - racconta Virginio - ho subito scelto di dare risalto al testo, rifiutando anche alcune idee più elaborate che mi erano state sottoposte".

"Questa canzone per me ha bisogno di aria, di essere ascoltata, - continua - ma anche di passare attraverso l'ascoltatore con leggerezza. E, in questi momenti storici così critici per il nostro Paese, cosa c'è di più leggero di una canzone che dice portami dov'è l'amore, senza dipendenza... Per me questa è una canzone coraggiosa e semplice allo stesso tempo. Il video è un completamento di tutto questo".

"Ovunque" è il terzo album di VIirginio e si compone di tredici brani (a cui si aggiunge la cover di Leonard Cohen “Hallelujah”, bonus track disponibile solo su iTunes) in cui il cantautore apre i cancelli del suo bosco fatto di note, stelle, amori e una nuova scoperta di se stessi: un disco notturno (“Il tempo sprecato”, “Colpa tua”, “Ovunque”, “Inutili parole”), ma che guarda verso l’alba, pronto a spiccare il volo (“Nella mia valigia”, “La Dipendenza”, “Alice (Elis)”, “Tu mi senti (Catch me)”.

Compagni di viaggio di Virginio, che hanno condiviso emozioni e gioie del percorso lungo i tredici brani sono stati: Niccolò Agliardi (“Colpa tua”, “La dipendenza”, “Prima dell'estate” e “Di tutto il meglio”), Roberto Casalino (“Nella mia valigia” e “Ho battuta la testa”), Saverio Grandi e Cesare Chiodo (“Sei”), Bungaro (“Il tempo sprecato”) e Gary Barlow dei Take That (“Tu mi senti (Catch Me)”.