FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Spettacolo
2.7.2012

Emis Killa: "Rap per l'Emilia senza buonismo"

La rivelazione musicale 2012 assieme a Club Dogo, J-Ax e Marracash per una scuola

foto Ufficio stampa Mtv
13:53 - Rap dal cuore d'oro. In vetta alla classifica di iTunes c'è "Se il mondo fosse" (Carosello Records) di Emis Killa, Club Dogo, J-Ax e Marracash, presentato agli Mtv Days di Torino. Tutto è partito dall'intuizione di Emis, tra le rivelazioni musicali 2012: "Ho voluto regalare un mio inedito per una causa concreta, la ricostruzione dell'Istituto Superiore Galilei di Mirandola. Il finto buonismo mi fa incazzare, meglio agire", racconta a Tgcom24.

E come vuoi agire per l'Emilia martoriata dal terremoto?
E' il mio modo per star vicino a quella gente. Il rap è immediato non solo nel linguaggio ma anche nel fare. In 48 ore ho messo a punto un brano inedito che avevo e poi ho mobilitato gli altri ragazzi.

"Se il mondo fosse" però non parla del terremoto ma lo accenna, come mai?
Scelta voluta, sarebbe stato banale. Questa canzone deve essere un incentivo a far una cosa buona e finalizzata alla vendita per un fondo economico mirato alla ricostruzione della scuola.

Club Dogo, J-Ax e Marracash hanno scritto la loro parte nella canzone. Quale ti è piaciuta di più?
Quella di Marracash perché molto poetica. Mi piace un sacco quando canta "Se il mondo fosse nostra madre potremmo stringerlo più forte e smetterebbe di tremare".

Oltre 30 milioni di visite sul Web per i tuoi video, l'album "L'erba cattiva" è tra i più venduti della stagione. Perché piaci tanto?
Nel bene e nel male sono vero. Non ho peli sulla lingua, racconto tutta la verità e la gente lo capisce. Sono un ragazzo carismatico, simpatico ma sto anche antipatico a un po' di persone...

Invidia nel mondo del rap?
Sì. Ero il "piccolino" del gruppo, poi quando sono uscito alla scoperto e ho avuto un bel riscontro dal pubblico qualcuno ha iniziato a infastidirsi. Ma lo posso comprendere, d'un tratto ti ritrovi un 22enne che ottiene numeri pazzeschi in pochissimo tempo. Paradossalmente vengo rispettato da chi è più piccolo di me.

Chi è per te il numero uno?
Fabri Fibra. Si è costruito una credibilità solida ed ha una bella testa intelligente. Non parla mai a caso.

Per chi ti piacerebbe scrivere?
Per Tiziano Ferro. C'è una stima reciproca forte.

A breve torna sulle scene anche Nesli, fratello di Fabri Fibra. Che ne pensi di lui?
Non lo capisco. E' stato bravo perché si è posto in bilico tra pop e rap ma per me che ho una testa tutta rap viene difficile comprenderlo.

Stai già pensando a un nuovo disco?
Assolutamente sì. Prima però sono in tour fino a settembre e dopo metto a punto l'album.

“Se il mondo fosse” è disponibile su iTunes al costo di 1,29 euro e gli interi proventi della vendita saranno devoluti all’ISS Galilei.

Andrea Conti
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile