FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Quirinale, Emiliano a "Tgcom24Tour": "Le Regioni facciano valere il loro peso"

"Di Draghi abbiamo bisogno, la catastrofe sarebbe se ci dicesse di aver esaurito il suo compito", ha aggiunto

"E' il momento per le Regioni di fare valere il proprio peso politico e di diventare protagoniste, in una logica istituzionale e non di parte che dia al Paese quella stabilità che purtroppo le regole costituzionali ancora non consentono". Lo ha detto il presidente di Regione Puglia, Michele Emiliano, a "Tgcom24Tour", parlando delle prossime elezioni del Capo dello Stato.

"Accordo Salvini con Pd o Paese ingovernabile" - "Ho fatto scandalo questa estate per essere stato gentile con Salvini. La cosa buffa è che alcuni esponenti del Pd, il mio partito di riferimento, contestavano questa mia gentilezza. Noi la Lega ce l'abbiamo all'opposizione, mentre voi ce l'avete nel governo, dove siete insieme. E temo che dovrete essere molto gentili tra di voi perché dovete eleggere il Presidente della Repubblica, quindi cercate di andare d'accordo e di non farci trovare, a noi che stiamo lavorando dalla mattina alla sera alle cose concrete, con un Paese ingovernabile", ha aggiunto.

 

"Il Paese ha bisogno di Draghi" - "Di Draghi abbiamo bisogno", mentre "la catastrofe sarebbe se ci dicesse di aver esaurito il suo compito", ha dichiarato. Parlando delle prossime elezioni del presidente della Repubblica, Emiliano ha sottolineato che "le Regioni hanno 60 voti", "è chiaro stiamo sperando che le forze politiche siano in grado di creare un accordo che insieme al presidente della Repubblica individui anche il futuro del Paese, separare le due cose sarà difficile. E' possibile che il prossimo presidente della Repubblica non sia solo arbitro ma qualcosa di più complesso".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali