FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

J Ax :"Ho scatenato un party"

Ospite di una nuova puntata di RadioItaliaLive, il rapper milanese ha presentato dal vivo il nuovo progetto discografico uscito lo scorso 27 Gennaio.

J-Ax è il protagonista di una nuova puntata di RadioItaliaLive. Il rapper milanese presenta il suo ultimo cd “Il bello d'esser brutti", uscito il 27 gennaio scorso e anticipato dal singolo "Uno di quei giorni" ft. Nina Zilli.
Intervistato da Paola Gallo, J-Ax racconta come è nato il nuovo disco, spiega il messaggio che questo lavoro, ricco di collaborazioni, vuole veicolare. Sul palco J-Ax, accompagnato dalla sua band e da Space One, propone "Intro", "Maria Salvador", "Un altro viaggio", "Il bello d'esser brutti", "Immorale", "Più stile", "Sopra la media", "Spirale ovale", "Domani smetto", "Meglio prima", "I love my bike", "L'uomo col cappello" e "Uno di quei giorni".

"Mi sono subito accorto, nel presentare il nuovo disco negli store, che qualcosa era cambiato rispetto a prima. Innanzitutto c'era quattro volte tanto la gente che avevo incontrato con i dischi precedenti" inizia così l'intervista con Paola Gallo. "Si respirava un'aria di gioia, di festa. Vedevo sorrisi intorno a me e questo mi ha reso felice: ho scatenato un party!"

Parlando del brano "Intro" J Ax racconta "ho voluto raccontare in un pezzo tutto quello che mi fa sentire sfigato, questo è Il Bello d'esser brutti. Un uomo non si sente mai realizzato, i vuoti che hai te li porti dietro per sempre, per questo ho deciso di scrivere 'Intro'. Ho voluto raccontare tutto quello che di me non fa un figo, ma parlo di una persona che ha dubbi, che ha raggiunto una certa età. Nella stesura del testo ha inciso sicuramente anche l'ambiente discografico che mi circondava: era un mondo enfatuato della novità che mi diceva che un certo di musica alla mia età non era più credibile".

"Tornare nell'Auditorium di Radio Italia fa sempre un certo effetto. Sono venuto parecchie volte in occasione del lancio di un mio disco, ma per me è sempre un'occasione importante. Vedo le facce dei miei fans storici che mi seguono sempre e che con me hanno visuuto la mia crescita. Loro stessi sui social commentano stupidi tutto quello che sta succedendo intorno a me e alla mia musica"

Guarda la Photogallery completa su www.radioitalia.it
Tutte le news di Musica Italiana su www.radioitalia.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali