FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Skuola >
  • Maturità da incubo: per uno su tre è un sogno che ritorna

Maturità da incubo: per uno su tre è un sogno che ritorna

Il 30% dei ragazzi ha ammesso di aver già sognato l’esame di maturità ma per uno su 4 si è trattato di un vero e proprio incubo. La paura peggiore? Che l’ansia prenda il sopravvento e si resti bloccati, muti davanti alla commissione. E conviene abituarsi a questi incubi: anche dopo aver fatto l’esame, negli anni a venire, l’incubo ritorna per il 30% degli ex studenti.

- L’ansia, si sa, fa brutti scherzi e allora bisogna saperla controllare. Altrimenti fa perdere il sonno nel vero senso della parola. E’ il caso della paura per la maturità che, come dimostrato da un sondaggio di Skuola.net su 1800 ragazzi, colpisce un maturando su 4 in attesa di giudizio. A questa si aggiunge una piccola quota che invece ammette di aver sognato l’esame ma senza timori particolari. Complessivamente quindi il 30% dei maturandi, di notte, si ritrova alle prese con tesine e commissioni. 

 

 

 

 

 

 

 

 

VEDI ANCHE...

    EVITARE LA SCENA MUTA – Inutile a dirlo, la vera grande paura dello studente è la prova orale: trovarsi di fronte alla commissione schierata e non trovare le parole per esporre la tesina o per rispondere alle domande. Il 36,5% dei candidati alla Maturità 2014 ammette infatti di temere l’orale, seguono a pari merito la seconda e la terza prova per un quarto degli studenti mentre la prova di italiano spaventa di più un 15% di maturandi. 

    BLACK OUT – La paura ricorrente è quella di restare bloccati dall’ansia e incide sul 36% degli studenti, a seguire la paura di dimenticare tutto per il 29% dei maturandi. Vale a dire che, due studenti su tre, temono di avere quel vuoto mentale che paralizza e che, di certo, manda in tilt tutto l’esame. In quel caso, fate un bel respiro profondo e cercate di rimettervi in moto: anche i prof potranno venirvi incontro, magari facendovi parlare e lasciandovi il tempo necessario per mettervi a vostro agio e riorganizzare le idee. Un ragazzo su dieci, a pochissimi giorni dall’avvio dell’esame, teme invece la bocciatura mentre un 8,5% ha paura delle domande su argomenti non trattati in classe.  

    UN INCUBO RICORRENTE – Non lasciatevi spaventar dagli incubi legati alla vostra maturità imminente. Anzi, abituatevi. Va detto infatti che l’esame di Stato torna a turbare i sonni notturni per tutta la vita in maniera più o meno frequente. Tra tutti coloro che hanno già sostenuto l’esame di maturità, infatti, oltre il 30% dichiara di averla sognata e tra questi c’è un 6% che parla di sogni ricorrenti. In che consiste l’incubo-maturità? Tra gli intervistati c’è chi racconta di sognare di dover ricominciare l’esame in continuazione, di  non arrivare in tempo all’esame o di non essersi preparato a dovere. Gli esami, si sa, non finiscono mai. Neanche nei sogni. 

    TAG:
    Scuola
    Maturità
    Esami
    Sogno
    Incubo