FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Salute > Staminali contro Aids e cancro
4.1.2013

Staminali contro Aids e cancro

Le due malattie più temute potrebbero essere sconfitte riprogrammando le cellule del paziente

13:18 - La soluzione contro cancro e Aids potrebbe trovarsi all'interno del corpo stesso del malato. Riprogrammando alcune cellule si potrebbero creare staminali su misura di paziente e sconfiggere le malattie. Annunciata con due articoli sulla rivista Cell Stem Cell, la creazione di cellule immunitarie personalizzate si deve alla squadra di ricerca nipponica dell'istituto Riken.
Lo studio
Un risultato in questo senso è stato ottenuto riprogrammando linfociti anziani ed esausti di un paziente con Hiv e di uno con melanoma. Questi sono stati prima trasformati in cellule staminali e poi in nuove cellule immunitarie giovani e forti. In entrambi i casi, i linfociti creati sono specifici per combattere le malattie di cui soffrono i pazienti da cui sono state estratte le cellule di partenza.

Il primo passo è stato di prendere dal sangue dei pazienti linfociti T killer, un gruppo di cellule di difesa deputate a uccidere cellule malate per proteggere l'organismo. Poi detti linfociti, vecchi ed esausti quindi poco efficaci nel loro lavoro, sono stati riprogrammati divenendo staminali pluripotenti. Infine, l'ultimo passaggio è stato trasformarle in nuove cellule immunitarie killer giovani e forti. Questo metodo permette di produrre in provetta quantità infinite di cellule di difesa su misura di paziente e soprattutto specificamente efficaci contro la malattia del paziente stesso, Aids o cancro che sia.

Il prossimo passo di questa ricerca sarà testare sui pazienti le cellule così prodotte per verificare se sono veramente efficaci e selettive contro la loro malattia.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile