FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

19.12.2012

Quando il sesso dà alla testa

Sempre più diffusa la cefalea coitale, dolore lancinante che colpisce durante i rapporti intimi

16:54 - Un dolore acuto e di forte intensità che parte dalla base del cranio e si estende nella parte anteriore della testa e dietro agli occhi. Ma, soprattutto, arriva nel momento sbagliato: in prossimità dell'orgasmo. Mentre alcuni lo sperimentano poco prima di aver raggiunto il piacere estremo, altri raccontano di esserne colpiti durante o dopo.
La cefalea coitale, questo il nome del disturbo, colpisce una persona su cento secondo i dati del British Journal of Medical Practitioners. Gli uomini hanno un rischio triplicato o quadruplicato di ricevere la diagnosi di cefalea coitale rispetto alle loro partner.
La vergogna è un ostacolo
I dati sarebbero, però, sottostimati a causa dell'imbarazzo che impedisce ai pazienti di confessare questa patologia al proprio medico curante. Ma, in questo caso, la salute val bene un rossore poiché questi tipi di mal di testa potrebbero essere anche segnali di un aneurisma, un tumore al cervello, un ictus, malattie della colonna vertebrale o emorragia cerebrale. Tutte queste patologie vanno escluse prima di una diagnosi di cefalea coitale, secondo la prestigiosa rivista medica d'Oltremanica.

La storia di Will
Stava facendo sesso con la sua ragazza, il trentunenne Will Ashton mentre è stato colpito dalla cefalea coitale. Nella testimonianza raccolta dal Daily mail Will ha raccontato: “Era come se una mazza mi avesse colpito nella parte posteriore della testa. Sono crollato sul letto, gemendo e in stato di shock. Non potevo aprire gli occhi e mi sono sentito stordito per circa trenta secondi”. Un dolore che non ha abbandonato Will neanche nei due giorni successivi e che l'ha convinto a una visita medica. Lì è arrivata la diagnosi di cefalea post coitale

Trattamenti pre-intimità
Una patologia curabile con farmaci in commercio come l'indometacina (Indocin), un anti-infiammatorio non steroideo, il propranololo cloridrato (Inderal) e naratriptan (Amerge). Secondo alcuni studi, questi farmaci funzionano meglio se assunti prima dell'attività sessuale. Il giovane Will ha assunto l'indometacina e non ha avuto mal di testa sessuali per mesi. Il giovane ha ammesso, però, che prendere una pillola prima del rapporto sessuale elimina ogni tipo di spontaneità.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile