FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Si scioglie il Nuovo Centrodestra, nasce Alternativa popolare | Alfano: "Andiamo avanti da soli"

Il ministro degli Esteri e leader del partito: "Noi siamo alternativi ai lepenisti, alla sinistra dellʼindietro tutto, a chi ha in mente solo la ruspa, a chi dice ʼnoʼ, a chi non ha cura della Repubblica"

Il Nuovo Centrodestra si scioglie e al suo posto nasce Alternativa popolare. La decisione è stata presa all'Assemblea nazionale di Ncd organizzata a Roma. "Noi siamo alternativi ai lepenisti, alla sinistra dell'indietro tutto, a chi ha in mente solo la ruspa, a chi dice 'no', a chi non ha cura della Repubblica", annuncia il leader e ministro degli Esteri Angelino Alfano "offrendo questa alternativa ai liberali e ai moderati".

"Andiamo avanti da soli, saranno gli altri a cercarci perché non avranno i numeri per governare e noi diremo che questo è il nostro programma oppure la maggioranza la cercate con i Radicali", ha sottolineato Alfano.

"Primarie per leadership area liberal-popolare" - Il leader del neonato partito ha poi affermato: "Noi vogliamo favorire l'incontro con chi ha gli stessi ideali pur trovandosi oggi in posizioni diverse. Vogliamo favorire l'incontro senza voler guidare la creatura finale. Poi sia il popolo con delle primarie a scegliere il leader di un raggruppamento liberal-popolare. E' un metodo democratico, proponiamo primarie non solo per il leader ma anche per i parlamentari".

"Vogliamo dire con grande chiarezza che crediamo che milioni di italiani la pensino come noi ed abbiano bisogno di una rappresentanza", ha proseguito Alfano.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali