FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Olimpiadi, Malagò: "Raggi non mi ha dato fiducia" | Sala: "Roma ha sbagliato"

La sindaca della Capitale si tiene fuori dalla polemica e si congratula (con un breve tweet) con il Comitato olimpico italiano che ha portato in Italia i Giochi invernali del 2026

Olimpiadi, Malagò: "Raggi non mi ha dato fiducia" |  Sala: "Roma ha sbagliato"

"Roma 2024? La Raggi non mi ha dato fiducia, Sala e Ghedini invece sì, questa è la verità". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, dopo l'assegnazione dei Giochi Invernali 2026 a chi gli domandava la differenza fra la candidatura olimpica della Capitale sfumata a metà strada e quella vincente di Milano-Cortina. "Le ferite sono perfettamente cicatrizzate, ma se guardi sotto la camicia si vedono ancora perché Roma è la mia città", ha aggiunto.

Lascia cadere le polemiche e affida le proprie congratulazioni a un tweet la sindaca di Roma, Virginia Raggi. Le "Olimpiadi invernali del 2026 si faranno in Italia. Complimenti a tutti coloro che hanno lavorato per questo risultato. Congratulazioni ai colleghi sindaci Sala e Ghedina, buon lavoro".

Nella querelle a distanza tra Malagò e raggi si inserisce anche il sindaco di Milano, Beppe Sala: "Roma ha sbagliato a ritirarsi" dalla corsa per le Olimpiadi del 2024, "io amo Roma, ma Milano alla fine è più solida". "Abbiamo molte differenze, dai trasporti al sistema di trattamento dei rifiuti. La verità è che noi abbiamo fatto molti progressi negli ultimi venti anni e abbiamo avuto un grande sviluppo grazie a un evento come Expo", ha aggiunto il primo cittadino. "Ora siamo qui e siamo molto soddisfatti, il mio obiettivo personale è lavorare per la città e supportarla fino al 2026. Il mio mandato termina nel 2021, ma posso fare un altro mandato fino al 2026. Il nostro Paese però ha bisogno di Roma e lavoreremo insieme" ha concluso Sala.

Dopo il botta e risposta con la prima cittadina della Capitale, il numero uno del Coni Malagò ha trovato il tempo, da Losanna, per fare un altro annuncio: "Ho aspettato oggi per dirlo, ma ora posso confermare che mi ricandido alla presidenza del Coni". "Se avessimo perso - ha aggiunto - sarebbe stato giusto che qualcuno mi sostituisse. Ma abbiamo fatto un lavoro formidabile e questa vittoria la dedico al Comitato olimpico italiano".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali