FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manovra, Di Maio: "Ora si deve tifare Italia, invece Draghi avvelena il clima"

"Vedo da alcuni ministri tedeschi molto più rispetto per quello che stiamo facendo che dal capo della Bce", ha detto il vicepremier. La replica del governatore: "La Banca centrale è indipendente"

"Secondo me siamo in un momento in cui bisogna tifare Italia e mi meraviglio che un italiano si metta in questo modo ad avvelenare il clima ulteriormente". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio, commentando le dichiarazioni del presidente della Bce Mario Draghi. "Stiamo facendo una manovra di bilancio che dà alla parte più debole", ha aggiunto il ministro. Dopo la sferzata, è arrivata la replica di Draghi: "La Banca centrale è indipendente".

"Da ministri tedeschi più rispetto che da Draghi" - Nel suo attacco Di Maio ha messo in evidenza come sia "singolare che in questo momento vedo da alcuni ministri di altri Paesi, come quelli tedeschi, molto più rispetto per quello che stiamo facendo che dal capo della Bce che viene a dire che il clima di tensione in Italia è un problema". "Draghi può dire quello che vuole e non sono nessuno per censurare quello che dice", ha proseguito.

"Non temo il giudizio di Standard and Poor's" - "Vogliamo spiegare la manovra a Bruxelles, ma anche la Francia dovrà spiegare perché anche lei ha sforato il deficit", ha continuato il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico. "Non temo il giudizio di Standard & Poor's - ha affermato - perché, come ha detto anche qualche altra agenzia di rating, abbiamo una situazione stabile. La Francia fra debito pubblico e privato è più indebitata di noi. Noi abbiamo un debito privato quasi inesistente".

Amore vero con Salvini? "No, io etero" - Con Salvini è vero amore? "No, io sono eterosessuale", ha poi detto Di Maio durante la registrazione della puntata di "Nemo-Nessuno escluso", rispondendo a una domanda ironica del conduttore, Enrico Lucci. Che poi gli ha chiesto quand'è stata l'ultima volta che ha fatto l'amore. Il ministro ha replicato: "Questa settimana".

"Sostenere le banche non significa prendere soldi agli italiani" - Il governo, ha quindi spiegato Di Maio tornando a parlare delle politiche economiche, non esclude di sostenere il sistema bancario ma "sostenere le banche non significa prendere i soldi dagli italiani". Il vicepremier ha quindi lanciato un affondo contro Matteo Renzi. "Non ci vuole molto ad essere meglio di lui, ma questo lo devono dire gli italiani. A Renzi riesce meglio fare il presentatore che il politico", ha detto.

Dopo la sferzata, Draghi replica: "Bce è indipendente" - L'indipendenza di una banca centrale "è essenziale" perché la sua azione sia credibile, e dunque la politica monetaria sia efficace". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, tenendo un discorso alla Banca nazionale belga incentrato sulla difesa dell'autonomia delle banche centrali come la Bce dalla politica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali