FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Politica > Cosentino, no uso intercettazioni
22.9.2010

Cosentino, no uso intercettazioni

Camera vota contro autorizzazione

L'Aula della Camera ha negato l'autorizzazione all'uso delle intercettazioni a carico dell'ex sottosegretario Nicola Cosentino (Pdl), approvando la relazione di maggioranza della Giunta. I sì sono stati 308, i no 285. I presenti alla votazione, che si è svolta a scrutinio segreto, erano 593.

Della Vedova: "Fli ha votato sì"
Il gruppo dei finiani alla Camera ha votato sì alla richiesta di uso delle intercettazioni per l'ex sottosegretario Nicola Cosentino. "Evidentemente ieri non parlavo a titolo personale...", ha commentato il finiano Fabio Granata che aveva preannunciato tale indirizzo del gruppo di Fli. "Non esistono motivi per respingere la richiesta del gip di Napoli", ha chiarito il vicecapogruppo dei finiani a Montecitorio, Benedetto della Vedova. Il voto sulla richiesta di usare le intercettazioni contro Cosentino "non è e non può essere legato a un vincolo di maggioranza", ha spiegato in Aula alla Camera, Della Vedova. Il vicecapogruppo ha precisato che questo non vuol dire togliere il sostegno al governo perché "i deputati di Fli si sentono tutti senza eccezioni vincolati dal patto elettorale del 2008 e il sostegno all'esecutivo non è in discussione e non lo sarà fino all'ultimo momento di vita del governo".

Paolini: "La Lega vota no"
Anche la Lega, pochi minuti prima del voto, ha reso noto il suo orientamento, annunciando che avrebbe votato a favore della proposta della Giunta della Camera di negare l'uso delle intercettazioni del deputato del Pdl Nicola Cosentino. Lo ha detto in Aula a Montecitorio il deputato del Carroccio Luca Paolini.

Bonaiuti: "Con assenti superata quota 320"
"Avevamo detto che eravamo tranquilli e sereni e il voto di oggi lo conferma perché se sommiamo quelli dei nostri che erano assenti o in missione si vede che abbiamo tranquillamente superato quota 320". Così Paolo Bonaiuti, sottosegretario e portavoce del Premier, al termine del voto sull'autorizzazione all'uso delle intercettazioni di Nicola Cosentino ha commentato l'esito in Aula.

Capezzone: "Autogol da Fli"
"Da parte del gruppo Fli è venuto un autogol, oltre che una scelta politica discutibile e sbagliata". Lo ha detto il portavoce del Pdl, Daniele Capezzone, specificando che "la maggioranza Pdl-Lega si è dimostrata salda e ampia, contrariamente alle speranze e ai calcoli sbagliati di qualcuno".

OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile