FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

23/11/2009

Editoria, arriva "Il Clandestino"

Nuovo quotidiano targato Parenzo-Diaco

Al via una nuova sfida editoriale: un sito web di successo, ClandestinoWeb, con un milione di accessi unici al mese, si trasforma in giornale cartaceo:  Il Clandestino. E lo fa per rappresentare "una terza via possibile per contrastare il bipolarismo bastardo che si ritrova anche sui giornali". Il nuovo giornale  distribuito da Mondadori, diretto da David Parenzo con Pierluigi Diaco vicedirettore. Direttore editoriale Ambrogio Crespi su progetto di Luigi Crespi.

Direttamente dal web alle edicole, nonostante la crisi che attraversa il mondo della carta stampata, il progetto - ampiamente collaudato in tre anni di  esperienza online - tenta la strada delle edicole puntando molto sulla forza dei fatti, dei numeri, delle statistiche. Dietro a  Il Clandestino c' Fabio Caso, giovane editore.

''Non vogliamo portare nessun elmetto - dice Parenzo nella conferenza stampa di presentazione a Roma - ma puntare a essere qualcosa che le altre testate non sono, superando gli schieramenti''. Il Clandestino - e' la promessa - non si fara' omologare come molti giornali italiani divisi fra pro e contro Berlusconi. Dissenso aperto verso questa prevedibilita', comune, secondo la direzione, anche a importanti trasmissioni televisive, da Ballaro' a Annozero.

 Il Clandestino, spiegano gli ideatori, "affrontera' con un taglio decisamente originale i grandi temi di attualita' e politica, ma dedichera' anche grande spazio a internet (con una rassegna stampa dei bloggers), alla pubblicita', ai dati Auditel (analizzati, in una sezione dedicata, da Luigi Ricci)". Ci saranno varie rubriche di approfondimento: una, curata dal direttore Parenzo, sulla previsione dei programmi che andranno in onda in tv; un'altra che andra' a scavare nelle news che riguardano la Rai. A scriverla sara' 'Cavallo pazzo', pseudonimo dietro cui si cela un misterioso giornalista la cui identita', scherza Parenzo, "non verra' rivelata nemmeno sotto tortura a Guantanamo'.

Ci sara' anche una rubrica di sport, firmata da Federico Vespa, e che si chiamera' 'Vespa in campo'. Grande spazio, poi, sara' dedicato alla politica, alle vicende del 'Palazzo' e, ovviamente, ai sondaggi. Ad esempio, potrebbero essere pubblicati dei sondaggi sulla situazione delle carceri in Italia e sulla giustizia.

Allo stesso modo, spiegano Parenzo e Diaco, "ci sara' da mercoledi' un monitoraggio, giorno per giorno, sulle piu' importanti Regioni che andranno al voto nel marzo 2010". "Leggeteci per 5 giorni - afferma Diaco - e poi giudicateci. Siamo piccoli adesso ma domani saremo grandi. Ci candidiamo ad offrire ai lettori quel qualcosa in piu' che non si trova sugli altri giornali". E proprio una risposta positiva dei lettori potra' garantire a  Il Clandestino, spiega infine Parenzo, quel 'permesso di soggiorno nel mondo dell'informazione' che si propone di ottenere.


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark