FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

11/11/2009

Fumetti sulla Meloni, č polemica

Esce il libro "La ministronza"

Il mondo politico  č insorto alla notizia della pubblicazione di un libro di fumetti che vede protagonista Giorgia Meloni. Inequivocabile il titolo ''La ministronza'': giŕ dalla copertina prefigura il contenuto: il ministro č disegnato in una fogna, tra topi e scarafaggi. L'autore dei fumetti, il disegnatore satirico Alessio Spataro, ha al suo attivo collaborazioni con Il Manifesto e Liberazione.

Il libro di Spataro nasce da una serie di vignette pubblicate sul blog dell'autore gia' un anno e mezzo fa. Ma da novembre il fumetto č in libreria a cura della casa editrice Grrretic. Non č il primo libro di fumetti di Spataro che prenda di mira personaggi famosi: sul sito dell'autore figurano tra gli altri ''Papa Nazingher'', evidentemente riferito a Benedetto XVI, e ''Bertinotte'' dedicato all'ex leader del Prc, entrambi pubblicati negli anni scorsi. I primi a insorgere sono, numerosissimi, gli esponenti del Pdl. 

I commenti sono durissimi: ''un'oscenita' immonda'' dice Barbara Saltamartini, ''un gesto che insulta tutte le donne'' aggiunge Roberta Angelilli, vice presidente del Parlamento europeo. Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, parla di ''vignette di scarso valore e di pessimo gusto'' ed esprime piena solidarieta' al ministro. Solidarieta' che arriva anche dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti, per il quale la Meloni viene ''presa di mira senza alcun motivo e con grande volgarita' da un libro di fumetti rozzo e greve''. Compatte le ''ministre'', a cominciare dalla titolare delle pari opportunita' Mara Carfagna: ''Il nostro Paese assiste all'ennesimo imbarbarimento dello scontro, che nulla ha a che vedere con la politica, e in mezzo ci finisce per l'ennesima volta una donna''. La segue la collega del turismo, Michela Vittoria Brambilla: ''non sono in alcun modo ammissibili insulti del genere'' dice. E per ultima Mariastella Gelmini, titolare dell'istruzione: ''un attacco che supera ampiamente i limiti della satira'' commenta.

Ma a difesa di Giorgia Meloni scendono anche le esponenti del centrosinistra, a cominciare dalla presidente del Pd Rosy Bindi, che parla di ''volgare maschilismo che offende tutte le donne, senza distinzione di ruolo o appartenenza politica''. ''Sono certa che Giorgia Meloni non si lascera' fermare nella sua attivita' politica, che svolge con una passione riconosciuta da tutti, dagli attacchi gratuiti contenuti in un fumetto'' dice Anna Finocchiaro, capogruppo del Pd al Senato. E Silvana Mura dell'Idv: ''La satira e' satira, ma nel caso di Giorgia Meloni mi sembra che si sia sconfinati nell'offesa feroce e gratuita, oltre che in una volgarita' sicuramente inaccettabile''.

Mentre per Rocco Buttiglione, presidente dell'Udc, e' ''l'ennesimo esempio del degrado sempre peggiore in cui sta scadendo il clima politico e mediatico italiano''. ''Vignette insultanti che falsano la realta' di una donna che, piaccia o no, e' diventata ministro per le sue qualita' e capacita''' e' il commento di Pia Locatelli, esponente socialista di Sinistra e Libertŕ.

Meloni: "Grazie per la solidarietŕ"
"Mi ero ripromessa di non fare alcun commento su questa allucinante vicenda, ma di fronte alla enorme mole di messaggi di solidarietŕ che mi ha raggiunto in queste ore, non posso esimermi dal ringraziare tutti. In particolare mi rivolgo alle donne e a tutti coloro che pur non condividendo la mia posizione politica, hanno comunque sentito il bisogno di esprimermi stima ed affetto. Grazie davvero".

Ultimo aggiornamento ore 07:44


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark