FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Politica > Ue, Monti: "Il caso Italia preoccupa tutti"
14.3.2013

Ue, Monti: "Il caso Italia preoccupa tutti"

Il premier: "Attuare subito un piano di sostegno all'occupazione". La Merkel: "Governo tecnico troppo breve, non si sono visti i benefici delle riforme"

foto Ap/Lapresse
23:25 - Il presidente del Consiglio, Mario Monti, ha scritto ai suoi colleghi europei, sottolineando come l'Italia "dovrebbe oggi poter utilizzare ogni possibile ulteriore margine" previsto dal patto di stabilità "per attuare immediatamente un piano di sostegno alla creazione di posti di lavoro". I 27, ha aggiunto Monti, devono individuare "i mezzi per incoraggiare e ricompensare gli Stati membri che si impegnano ad attuare riforme difficili".
"Considerare il consolidamento per la crescita" - I 27, si legge ancora, devono "focalizzare la discussione su una nuova nozione di 'consolidamento orientato alla crescita', esplorando modalità atte ad ampliare i margini di manovra nelle politiche di bilancio, preservando nel contempo la credibilità del percorso di risanamento delle finanze pubbliche". Servono, ha aggiunto Monti, "strumenti più efficaci per affrontare i costi sociali della crisi".

"Caso italiano preoccupa tutti" - Dopo il vertice Monti ha dichiarato: "Il caso italiano è stato molto seguito dai leader, interessa, impressiona e preoccupa tutto i governi". Un panorama, ha spiegato, "in cui una politica economica per mettere un Paese" in linea con la disciplina "deve integrarsi con politica per la crescita".

"Serve più flessibilità" - Il premier ha sottolineato ai Paesi nordici che servono "margini di flessibilità" per ricompensare i Paesi virtuosi. Ma tali margini, ha detto Monti, "non significano spazi sconfinati e creativi". Il presidente della Commissione Ue Barroso, ha concluso Monti, "ha riconosciuto che non ci sono contraddizioni" con le richieste di maggior flessibilità dell'Italia.

Merkel: "Spero che l'Italia abbia un governo già dopo seduta di domani" - "Il periodo di governo di Monti è stato molto breve" e durante questo "l'Italia ha intrapreso la strada delle riforme", per questo il premier "non ha avuto la possibilità di vedere i benefici di queste riforme". Così la cancelliera Angela Merkel al termine del vertice Ue a 27. "Speriamo - ha aggiunto - che venga messo in piedi presto un governo dopo la prima sessione parlamentare di domani".
OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile