FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Politica > Berlusconi:"Con la Lega accordo fatto""Per il premier vedremo, ma ok ad Alfano"
7.1.2013

Berlusconi:"Con la Lega accordo fatto"
"Per il premier vedremo, ma ok ad Alfano"

Dure critiche a Monti: con lui non c'è alcuna possibilità di dialogo, ha svelato il suo vero volto

foto Da video
Correlati
09:48 - E' stato trovato l'accordo tra il Pdl e la Lega Nord per l'alleanza alle prossime elezioni politiche. "Habemus papam questa notte all'una è trenta è stato firmato un accordo tra noi e il Carroccio - ha detto Silvio Berlusconi ospite a Rtl 102.5 -. Ho firmato io e per la Lega Nord Roberto Maroni che sarà candidato in Lombardia, io sarò il leader dei moderati. Premier sarà da decidere ove vincessimo".
"'Passera premier del centrodestra? No, posso escluderlo nella maniera piu' decisa'', ha aggiunto. ''Alfano può essere il nostro candidato premier ed io posso fare il ministro economia'', non commentando invece il placet del Carroccio all'ex amico Giulio Tremonti.

Poi Berlusconi dedica alcune parole a Monti: ''Io dialogo con tutti, ho una predisposizione al dialogo. Ma la delusione del personaggio è stata talmente grande che non credo ci possa essere possibilità di dialogo''. ''Ho visto le dichiarazioni di Monti di ridurre Imu e imposizione fiscale - aggiunge -, questa è la realtà vera del personaggio.

Ci siamo fatti tutti ingannare, Monti lo abbiamo visto come premier dedicato ai rapporti esterni che parla 4 volte al giorno, era un Monti finto rispetto a quello che avrebbe dovuto essere, lui rientra nella categoria dei professori, prende uno stipendio a fine mese e guarda l'economia dal buco della serratura''. - ''I tecnici hanno fatto male al Paese. Dopo un anno di governo non c'e' un solo indicatore economico positivo''.

''Il simbolo sarà quello delle passate elezioni. C'e' il Pdl e sotto il mio nome''. ''Se vincessimo le elezioni vorrei una commissione parlamentare per far luce su quello che ha portato a caduta del mio governo nel 2011''. ha poi concluso.

Braccio di ferro con il Quirinale
''Con grande rispetto per l'attuale Presidente della Repubblica, con lui le difficoltà sono state enormi'', ha affermato Berlusconi, sottolineando di ''aver avuto difficoltà con tutti i presidenti della Repubblica, con i quali ''ho avuto vari 'bracci di ferro' che ho sempre perso''.
 
Le notizie del giorno
 
 
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile