FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
DirettaCanale 51

L'ira di Letta: "Sfiduciato dai farisei"

La reazione del premier uscente: "Un'operazione sbagliata per l'Italia, sono caduto nel tranello teso dai mediatori"

- Parole comprensibilmente amare, quelle pronunciate da Enrico Letta nel tardo pomeriggio di giovedì, subito dopo avere annunciato le proprie dimissioni da presidente del Consiglio. Frasi non proprio concilianti nei confronti del Pd che lo ha sfiduciato: "I farisei mi hanno sfiduciato - ha detto il premier -, ho capito che i mediatori mi avevano teso un tranello. Non sarebbe dignitoso accettare un qualche strapuntino".

L'ira di Letta: "Sfiduciato dai farisei"

Prima di congedarsi da Palazzo Chigi, il premier decadente ha voluto brindare con i collaboratori, in mattinata l'ultimo Consiglio dei ministri prima della salita al Colle per rassegnare le dimissioni: "Vado via con il favore popolare, con la maggioranza degli italiani che non vede di buon occhio quanto successo. E' stata un'operazione sbagliata per il Paese", ha confessato ancora Letta, "sono saltate tutte le regole a cui eravamo abituati. Ma sono sereno per avere salvato un capitale di credibilità".  

TAG:
Letta
Dimissioni
Parole
Farisei