FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Politica >
  • Jobs Act, Uil si smarca: ok al dialogo sull'art.18, ma non si tocchino tutele

Jobs Act, Uil si smarca: ok al dialogo sull'art.18, ma non si tocchino tutele

Ora il "governo deve spiegare cosa vuole fare con la legge"

- Sull'articolo 18 "siamo disponibili al dialogo, ma guai a toccare le forme di tutela che ci sono già" . Questo il messaggio che arriva al governo dal segretario generale della Uil Luigi Angeletti, che chiede all'esecutivo "il coraggio politico di spiegarci cosa vuole fare con la legge delega: ascolti le parti sociali e poi prenda le sue decisioni".

Jobs Act, Uil si smarca: ok al dialogo sull'art.18, ma non si tocchino tutele

Rendere convenienti le assunzioni a tempo indeterminato attraverso incentivi fiscali. Per Angeletti è questa la strada che si potrebbe intraprendere nel Jobs act, per rendere più attraente per le imprese il passaggio ad assunzioni a tempo indeterminato.

Venerdì incontro Uil, Cisl, Cgil
- I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti si incontreranno venerdì mattina, per fare il punto sulle iniziative relative alla riforma sul lavoro. E quanto si apprende da fonti sindacali. L'incontro avverrà prima di un convegno al quale è prevista la partecipazione dei leader sindacali.

TAG:
Luigi angeletti
Jobs act
Matteo renzi