FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

18.12.2012

Le diete più pazze del mondo

Molti ascoltano i consigli dei Vip più di quelli dei medici

foto Getty
08:30 -
"Volete dimagrire? Fate come me". Se a dirlo è un personaggio famoso, che si tratti di un'attrice o di uno sportivo, anziché un medico, ci sono più probabilità che una vera folla di seguaci si affretti a imitarlo. E se il regime in questione non è fondato su solidi presupposti scientifici, va bene lo stesso: l'importante è che una celebrità affermi di averne tratto vantaggio. Hanno questa natura i regimi alimentari più cliccati sul Web, dei quali esiste anche una curiosa classifica annuale, la Google Zeitgeist list, che aggrega milioni di ricerche fatte ogni giorno nel motore di ricerca. 
Al primo posto per numero di seguaci sulla Rete, almeno per quando si tratta di consigli alimentari, è il nuotatore Michael Phelps, detto "squalo di Baltimora" e considerato il più grande di tutti i tempi. Il suo palmares è da scintille: alle Olimpiadi di Londra ha raggiunto quota 22 medaglie olimpiche di cui 18 ori. Gradino più alto del podio anche per quanto riguarda il numero di fan della sua alimentazione: la sua dieta infatti è stata la più ricercata nell'universo www.  Tutto è nato da una sua curiosa e bizzarra affermazione: ''Consumo 12.000 calorie al giorno". Lo stesso nuotatore ha fatto presto però a fare marcia indietro e correggersi: ne assume, pare, "solo" 4.000 al giorno, ma tanto è bastato a farlo balzare al primo posto della classifica delle diete più cliccate in Rete.  
 
Al secondo posto c'è quella seguita dalla cantante-attrice Beyoncé, passata da un regime alimentare liquido, molto controverso e criticato dai dietologi, a una dieta priva di glutine e a basso indice glicemico. Terzo posto: dieta ai chetoni di lampone, ideata da Mehmet Oz, il quale sostiene che sfruttando l'enzima dei lamponi si ottengono effetti miracolosi. A dimostrarlo sono studi clinici  giapponesi, effettuati però solo sui topi. Quarto posto per la dieta "p.i.n.k", che unisce cibi sani e proteici a ginnastica ed allenamenti "cardio", promettendo un fisico "più magro, forte e sexy". Segue al quinto posto la dieta della supermodella e neomamma Adriana Lima che per sfilare a pochissima distanza dal parto si è concessa solamente 4 litri di acqua al giorno e frullati proteici.
 
Seguono le diete di Miranda Kerr, a base di cibi salutari, acqua calda con limone e succhi di frutti australiani, quella di Carmen Electra (la modella-attrice segue la N.V.Diet, a base di pillole con erbe varie). Quindi la contestata dieta del sondino, ovvero la chetogenica enterale, con cui si smette di mangiare normalmente e si assumono nutrienti solo con un sondino che dal naso scende nello stomaco. Infine la dieta del digiuno che permette solo succhi di frutta o verdura da bere per 3-14 giorni) e quella di Marisa Miller, supermodel di Victoria Secret's.
 
Inutile dire che si tratta di esempi da non seguire. Oltre a trattarsi di regimi non equilibrati e potenzialmente pericolosi per la salute, questi stili di alimentazione fanno magari perdere peso lì per lì, ma i chili persi sono condannati a ritornare irreparabilmente non appena si riprende a mangiare normalmente. Molto meglio rinunciare ad abbuffarsi, o al limite limitare carboidrati, zuccheri e alcolici, e fare un po' di movimento fisico. 
 
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile