FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

La lingerie diventa intelligente

Dal triplo push up al tanga autoreggente, gli spunti dalle prossime collezioni.

- Romantiche, sexy e capaci di mettersi in mostra quel tanto che basta, senza cadere nell'ostentazione e nella volgarità, ma anche senza false timidezze: nel mondo della lingerie spira un vento spensierato e liberatorio, che promette a tutte di esaltare le proprie curve… o di crearle se madre natura è stata un po' avara in questo senso. Tra le grandi novità della prossima stagione è in arrivo la cosiddetta "lingerie intelligente": dal push up che regala addirittura due taglie in più, al tanga autoreggente, pochi centimetri di stoffa che "stanno su" senza laccetti. E poi via libera a corsetti e guepiere, tutti rigorosamente in pizzo ad alto tasso di seduzione. All'estremo opposto, vanno sempre forte le linee shaping, ovvero body, guaine e costumi modellanti, dall'effetto contenitivo così potente da "far sparire" fino a due taglie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    Sono queste le principali tendenze che emergono da due manifestazioni di riferimento, il Salon International di Lingerie, che si è svolto nei giorni scorsi a Parigi, e Immagine Italia, la fiera di intimo appena conclusa a Firenze. Entrambe le manifestazioni confermano la tendenza delle collezioni a sottolineare i codici classici della seduzione femminile: il prossimo autunno-inverno si indosseranno eleganti corsetti, guepiere e bustier in pizzo, reggiseni "magici" capaci di regalare due taglie in più, ma anche maliziosi micro slip autoreggenti e perfino copri capezzolo da indossare sotto pantaloni e abiti attillati, o con camicette trasparenti.
    Insomma mostrare le curve ed essere sexy non è mai stato così facile. Non mancano le citazioni dal mondo del burlesque e dallo stile di Dita Von Teese, ma senza eccessi e senza la minima traccia di volgarità. Per la gioia delle donne afflitte da un seno troppo piccolo (e dei loro compagni uomini), arriva la novità del reggiseno "triplo push up": inventato dalla griffe spagnola Creaciones Selene, ha già conquistato i mercati più esigenti, tra cui la Russia. Il rivoluzionario reggiseno arriva a regalare due taglie in più in un batter d'occhio, grazie a una morbida imbottitura in schiuma di poliestere; si tratta dell'evoluzione del 'doppio push-up' lanciato qualche anno fa e subito divenuto un best seller. Il nuovo reggiseno assicura il massimo risultato con il minimo costo: dai 20 ai 30 euro.

    Sul fronte slip, arrivano da Los Angeles i micro tanga autoreggenti di Shibue Couture, brevettati dalla creatrice Jenny Buettner: si tratta di minuscoli pezzetti di stoffa con un adesivo al silicone grazie al quale aderiscono alla pelle, coprendo… il minimo indispensabile. Non hanno cuciture, né laccetti sui fianchi: si tratta di una semplice striscia di tessuto che copre il pube, mentre sul fondoschiena c'è solo un piccolo cuoricino, giusto per ricordare che la vita richiede anche tenerezza. A forma di cuoricino sono anche i copri capezzolo, proposti da diverse aziende d'intimo, da indossare sotto camice scollate o tessuti trasparenti.

    Per chi preferisce scelte meno "estreme" la seduzione si sposa con corsetti e guepiere, anche in versione super sexy che regalano forme da pin up Accanto a questo tripudio di sex appeal si afferma però anche il fronte opposto, ovvero la biancheria modellante che con guaine, body e pantaloncini, anche imbevuti di sostanze drenanti come caffeina, aloe e vitamina E, riesce a far sparire anche due taglie. Il sospetto che contribuisca a mettere in fuga anche gli uomini non è fuori luogo, riproponendo l'amletico dilemma di Bridget Jones, a proposito dei suoi celebri mutandoni.

    TAG:
    Lingerie
    Biancheria
    Moda
    Push up