TGCOM

Gossip

Tutte le ultim'ora

15/11/2007

Spears, 110mila euro in plastiche

Britney ossessionata dalla linea

In questo periodo i pensieri di Britney Spears vanno tutti alla linea. L'ex ragazzina prodigio del pop, madre divorziata di 2 figli piccoli, ha in programma di spendere oltre 110mila euro in interventi di chirurgia estetica. Pensa che naso, pancia e seno nuovi possano ridarle il buon umore e rilanciare la sua carriera. "Da quando è diventata madre è davvero insicura del suo corpo", ha commentato una fonte.

Le ultime esibizioni canore di Britney, in risicatissimi costumi di scena, hanno messo in evidenza un corpo da madre e non più da ragazzina scatenata. Due gravidanze una dietro l'altra, prima quella di Sean Preston poi quella di Jayden James (2 anni e due mesi e 1 anno e due mesi) hanno lasciato il segno. Ma non è tutta colpa del pancione.

Britney Spears - Afp

Notti brave, pranzi e cene a base di cibo spazzatura, depressione, bevande poco ortodosse e stress hanno tolto dal corpo di Britney ogni segno di gioventù. E lei non è più serena: la sua ossessione per la linea le toglie il sonno.

Qualche settimana fa, poco dopo aver saputo che forse avrebbe perso la custodia dei due figli, l'ex moglie di Kevin Federline era stata paparazzata all'uscita da un centro estetico: le labbra gonfie e il tentativo di nasconderle avevano svelato un ritocco alla bocca. Era solo l'inizio. Pare infatti che la Spears sia appena ricorsa a un intervento di liposuzione ai glutei a Las Vegas.

"Britney stacca dai magazine le pagine con le immagini delle parti di corpo perfette che vorrebbe avere. E quando vede tutte quelle sue foto sui giornali non riesce a non passare in rassegna ogni dettaglio del suo corpo", ha confermato un amico della Spears. "Ha detto che farà qualsiasi cosa - ha aggiunto la fonte - per tornare in forma, anche se questo significa passare per la chirurgia estetica". Tuttavia, dicono preoccupate le persone che le stanno vicine, i medici fanno notare che questo non le restituirà l'autostima. Neppure un nuovo seno (e sarebbe la seconda volta) potrà ridarle la felicità che a soli 26 anni ha già perso.