ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
16/7/2007

E' Diego il gay più bello d'Italia

Ha 23 anni e vive a Bologna

Ha 23 anni, è nato a Desenzano sul Garda e vive a Bologna. Un viso da ragazzino acqua e sapone, gli occhi sorridenti e il fisico palestrato quanto basta. E' lui il gay più bello d'Italia, che ha vinto il concorso giunto all'undicesima edizione. '"Ringrazio l'organizzazione di questa manifestazione per avermi dato l'opportunità di vivere pubblicamente la mia omosessualità", ha detto Diego Gerolimi abbracciando il suo compagno.

Il vincitore di Mister Gay Italia si è aggiudicato, oltre al titolo, anche un premio di 3.000 euro, un gioiello offerto da uno sponsor e un contratto con un'agenzia di moda e spettacolo.

I tre vincitori di Mister Gay Italia - foto Ansa

Al secondo posto si è classificato Andrea Pittore, 25 anni, di Cagliari, terzo Emiliano Corsi, ventisettenne di Verona. Il concorso si è svolto alla discoteca Chikos di Piacenza. La giuria, presieduta da Franco Grillini, presidente onorario dell'Arcigay, era composta - tra gli altri - da Cristina Bugatti, Costantino Della Gherardesca, Conte Galè (personaggio radiofonico del network Rtl 102.5), Giovanni Dall'Orto (direttore di Pride), Paolo Ferigo (presidente Arcigay Milano), Salvatore Inguì, il primo Mister Gay italiano.

Il segreto del concorso sta tutto nell’ammissione pubblica di essere gay, come recita il sito della manifestazione: "Il fatto di dover dichiarare pubblicamente la propria identità sessuale è la chiave di volta di tutta la selezione: è qui che si bloccano le iscrizioni dei tanti belli, senz'anima che animano i locali gay di tutta la penisola... ed è qui che sbocciano le iscrizioni degli interessanti gay della porta accanto, quei ragazzi che vogliono una ribalta, che accettano la sfida di affrontare pubblico e giornali, spesso con l'intenzione di utilizzare questo mezzo per irrompere nella famiglia o nel gruppo che frequentano".