ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
21/3/2006

"Occhio" a Cesara Buonamici!

"Niente lifting, ma infiammazione"

"State tranquilli, non ho nulla di grave". Cesara Buonamici rassicura i telespettatori del Tg5 che, hanno scritto preoccupati, vedendola in tv col volto "ingessato" in una inquietante espressione. "Ho avuto una nevralgia del trigemino e il mio dottore mi ha prescritto un anestetico che mi ha bloccato temporaneamente la faccia". Chi credeva che si trattasse di un lifting mal riuscito dovrà dunque ricredersi.

Cesara Buonamici e il marito

"Ringrazio di cuore tutti coloro che si sono preoccupati per me" dice la telegiornalista al Tgcom, "ma davvero non c'è motivo per cui stare in ansia. Prevedo di tornare in forma in breve tempo".

Purtroppo la sindrome del trigemino è considerata una delle malattie più dolorose che esistano ed è significativamente denominata "tic douloureux". Colpisce il quinto nervo cranico (appunto il trigemino) e causa episodi di dolore intenso, bruciante, tipo scarica elettrica nelle aree della faccia dove si distribuisce il nervo. Di solito esordisce dopo i 40 anni o con i cambi di stagione. Fatto sta che ha colpito anche la telegiornalista e che i newsgroup, da quando è accaduto, traboccano di mail scritte da fan impensieriti. Ha scritto addirittura un medico che si è lanciato in una diagnosi, sperando di poter aiutare la sua beniamina.

Per poter condurre il Tg5, la signora Buonamici si è pertanto dovuta imbottire di anestetico ed è apparsa in tv meno ruspante del solito, lasciando pensare addirittura di aver ceduto alle lusinghe del bisturi (cosa che hanno peraltro fatto altre illustri e più giovani colleghe, ndr). In questo caso però, la ragione del volto tirato era molto, molto meno seducente!