ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
20/9/2005

Il Guastafeste - di Raffaello Tonon

Politici italiani su auto straniere

Con quest'articolo Raffaello Tonon inizia la sua collaborazione con Tgcom. Il vincitore de La Fattoria affronterà temi legati al costume e all'attualità.

Sono stato invitato presso il Caffè Fiat per la presentazione della nuova Fiat Punto. L'ultima nata è molto graziosa ed è stata tutta la sera a disposizione di noi ospiti, lasciandosi ammirare da stelle e stelline del nostro star system.

Ospite del Caffè Fiat, che è l'ultimo exploit del vulcanico Lapo Elkann, ho passato una serata piacevole rivedendo amici che spesso si incontrano solo in coda ai buffet di queste serate mondane. Mi ha fatto piacere partecipare ad una manifestazione nella quale l'ospite d'onore è stato un prodotto italiano, sono smaccatamente campanilista. Chi mi conosce sa che non sono tifoso di nessun colore calcistico ma tifo sempre e comunque per il mio paese: l'Italia. Amo pregi e difetti di questa strana e magica nazione. Sono perfettamente d'accordo con Lapo Elkann, il giovane delfino di casa Agnelli non è solo magister elegantiarum ma assolutamente pragmatico e rivoluzionario. Ha anche dichiarato di essere rammaricato nel vedere i nostri governanti sfrecciare su automobili fabbricate all'estero.

Caro Lapo, hai perfettamente ragione, ma non si deve essere campanilisti solo sulle strade ma anche a tavola. Dopo aver visto la tua nuova creatura credo che un bel piatto di pasta italiano avrebbe sublimato la serata all'insegna del made in Italy. Al contrario ho trovato al buffet del tristanzuolo sushi. Toyota o Fiat? Peccato, si sa, non tutte le ciambelle escono col buco. Sarà per la prossima volta.

Raffaello Tonon