FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Subaru XV Adventure, comfort e qualità

Cambio automatico e trazione 4x4

Subaru XV Adventure, comfort e qualità

Un veicolo per palati fini. Lʼabito non è di quelli appariscenti, anche se lʼassetto è molto alto da terra e i dettagli sono da Suv vero e proprio, ma Subaru XV Adventure stupisce più per i contenuti sotto il cofano che non per il design esterno, che nasce da una costola della XV. Questa però è una versione crossover, con grandi pneumatici da 17 pollici e misura 225/55 e le barre sul tetto, ma soprattutto un possente motore boxer benzina da 150 CV, un cambio automatico confortevole che non lascia spazio al manuale (modalità settabile e con i paddles dietro il volante), una solida trazione integrale. Per la nostra prova di questa settimana, tutta in città a Milano, troppa roba!

Subaru XV Adventure è in effetti un crossover sportivo, adatto a ben altri impieghi, ma con un comfort e una qualità degli interni di alta classe. I passaruota allargati, la pedana cromata e lʼilluminazione allo xeno e LED sono lì a dimostrarlo. La posizione di guida è alta e la visibilità molto buona, gli inserti sono di ottima fattura e il computer di bordo davvero prezioso per dare tutte le indicazioni sulla guida e lo stato del veicolo, anche se lʼelettronica è forse un poʼ troppo complessa per la tradizione Subaru, ma la Casa delle pleiadi è ormai ben integrata nel gruppo Toyota. La telecamera di retromarcia è una comodità irrinunciabile, come il Cruise Control e i retrovisori esterni elettrici ripiegabili (ci sono le frecce integrate, meglio proteggerle). Tanti e razionali sono i vani interni e questa versione ha pure il clima automatico bizona.

Il difetto sta forse nella leva del freno a mano troppo vicina al gomito destro, che un poʼ dà fastidio, mentre il bagagliaio non è allʼaltezza della categoria e delle dimensioni (4,45 metri di lunghezza). Ma la spaziosità del sedile posteriore è degna di una Lexus. Pur in città, la prova su strada ha evidenziato il carattere della XV Adventure. Che ha un ottimo spunto, nonostante il cambio automatico dia spesso la sensazione di lentezza, e soprattutto corre su dossi e binari del tram con disinvoltura e anche a velocità discrete, purché avvisiate lʼeventuale passeggero perché il "saltello” si sente, eccome! Il cambio CVT a variazione continua (Lineartronic) ha il vantaggio del comfort nel continuo stop and go cittadino, ma condiziona il guidatore più dinamico. A nulla serve passare al manuale, perché lʼindicatore di marcia decide comunque da sé quandʼè il momento di salire di marcia o di scalare, frustrando un poʼ chi volesse "giocare" con i paddles.

Buona la frenata, un poʼ lunga sul bagnato, ma è questione di confidenza: la trazione integrale automatica (Symmetrical AWD) assicura sempre unʼaderenza perfetta e bilancia la stabilità non solo tra i due assali ma anche tra i due lati del veicolo. Per una marcia sempre impeccabile anche in curva. Il prezzo della Subaru XV Adventure 2.0 con cambio Lineartronic è di 28.690 euro. È disponibile anche nella versione Bi-Fuel a gpl (ma si sale a 30.730 euro).