FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bmw i8, la supercar ibrida in prova

In strada sembra una classica sportiva, bellissima e prepotente. Ma in realtà si sta guidando un pezzo di futuro: una top car con un motore elettrico plug-in e un piccolo tre cilindri da 1.500 cc. Ma le prestazioni sono super

Prima scena: tangenziale est milanese mentre ci dirigiamo sulle colline lecchesi e poi sul lago di Como per fare un bel giro con la Bmw i8. Ad un certo punto ci affiancano due motociclisti che viaggiano parlalleli alla nostra supercar. Il primo ci guarda dapprima serio, poi si apre un sorriso e ci fa il segno col pollice all'insù. Apre il gas e se ne va. Il secondo prima ci affianca a destra, poi torna indietro e si mette in coda, poi a sinistra. Arrivati al casello ci si mette davanti e girandosi verso di noi fa roteare la mano col classico significato di "esagerata!". Questo per raccontare l'effetto che fa questa vettura che indubitabilmente è bellissima, da qualunque lato la si guardi.

Seconda scena: siamo in un parcheggio del Parco del Curone e ci siamo fermati per fare quelle riprese che vedete nel video di questo articolo. E' una magnifica giornata, tanto che non sembra autunno e abbiamo difficoltà con le inquadrature della nostra action-cam, per via dell'eccessiva luminosità. E' un giorno feriale e quindi non c'è tanta gente in questa magnifica terrazza della Brianza. Passa un ciclista con la sua bici da corsa, si ferma e chiede se può fare qualche foto. Passa una coppia di giovani e "lui" chiede il prezzzo: "130mila", la risposta. "Beh nemmeno tanti per la macchina che è" ammicca e se ne va abbracciato alla sua "lei" ma non senza girarsi ogni tre metri per dare un ultimo sguardo.

Terza scena: arriva una coppia di persone un po' in là con gli anni, diciamo sulla settantina, si vede subito che lui deve avere amato le auto per tutta la vita perché conosce perfettamente il modello e comincia a fare domande su come va, quanto consuma, come frena... "E' comoda?" chiede lei. "Signora è una supersportiva, è un po' disagevole salirci ma poi dentro è un salotto del futuro", rispondiamo. Volete provare a sedervi?" chiediamo. I due si guardano, si sorridono, si vede che sono tentati. Poi "lui" si gira e declina l'invito: "Grazie ma non abbiamo più l'età", facendo capire con un sorriso che quando l'età ce l'ha avuta qualche soddisfazione motoristica se la deve essere tolta.

Il tutto in una sola mattina. Ecco, la prova su strada potrebbe finire qua. Per completezza vi raccontiamo che delle tante top car che abbiamo guidato questa è quella che ha più trasmesso la sensazione di guidare il futuro. Quando va col motore elettrico e spinge sembra di guidare l'auto di un film di fantascienza. Il silenzio. Si può andare al massimo a 120km/h e per 37km. Pochi, la tecnologia delle batterie è quella che è, per tutti. Ma per quei pochi chilometri sembra di volare. Le note del nostro classico "Clavicembalo ben temperato" che usiamo per testare gli impianti hi-fi delle auto fluttuano nell'aria come se appartenessero alla vettura. L'isolamento acustico dalla strada è incredibile.
Poi però attacca il motore termico e si torna subito piloti. Ora, intendiamoci, qualcosa un tre cilindti 1.500 deve pur cedere a un 12 cilindri in termini di erogazione, sound e fascino. Ma.

Si perché i "ma" sono tanti e tutti a favore della Bwx i8. Mentre stavamo schiacciando a fondo, il computer di bordo non è mai, dico mai, sceso sotto i 10km con un litro di benzina. Dite che se potete comprarvi un 12 cilindri da 300mila euro e passa non ve ne frega niente di rispariamere carburante? Beh, magari anche il caso di cominciare a pensare all'ambiente che lascerete ai vostri figli perché tutto in questa automobile è orientato alla sostenibilità, senza rinunciare al piacere della guida. Tanto, visto come sta in strada la i8, non saranno più di un pugno i guidatori che potrebbero metterla in crisi e comunque non fuori dalla pista.

Lasciamo perdere il discorso bollli e superbolli. Avete mai portato un 10 o un 12 cilindri in officina per riparazioni o semplice manutenzione? E poi, ragazzi, che divertimento! L'handling della i8 è pazzesco. Sembra di guidare un autoscontro tanto è leggera, maneggevole. Ma sembra una Formula 1 per precisione, tenuta di strada, qualità. Con in più un sistema di sospensioni che consente di non spaccarsi la schiena anche sui tornanti un po' dissestati delle nostre Prealpi.

Da un punto di vista tecnologico, questa i8 è il meglio che Bmw ha in tasca guardando alle automobili di domani. E' la prima vettura ibrida plug-in del Gruppo, abitacolo in materiale sintetico rafforzato in fibra di carbonio, massa a vuoto 1 485 chilogrammi; valore cx: 0,26; baricentro inferiore a 460 millimetri; distribuzione equilibrata delle masse tra gli assi. Potremmo andare avanti un bel po' per elencare tutta la ricerca che è stata tradotta in una i8. Ma per questo c'è il sito Bmw.

Aggiungiamo solo due dati sui motori, tanto come vanno lo avete già capito. Un motore termico dalla cilindrata di 1.500 cc, potenza di 170 kW/231 CV e una coppia massima di 320 Nm; trasmissione di potenza alle ruote posteriori attraverso un cambio automatico a sei rapporti. Un motore elettrico dalla potenza di 96 kW/131 CV e la coppia massima di 250 Nm; trasmissione di potenza alle ruote anteriori attraverso un cambio automatico a due rapporti; batteria ad alta tensione agli ioni di litio con raffreddamento diretto a liquido e capacità lorda di 7,1 kWh.