FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Crisi sì, ma allʼauto nessuno rinuncia

LʼItalia col record di auto in circolazione

- Sarà anche in crisi il mercato auto, ma in Italia circolano più automobili che in qualsiasi altro Paese del mondo! Il bello è che nessuno rinuncia a usare la macchina, anche se è vecchia e consuma un botto, anche se il traffico suggerisce una scelta diversa, anche se lʼultimo tagliando si perde nella notte dei tempi e ci si è dimenticati pure di fare la revisione. Lʼitaliano se si deve muovere lo deve fare in macchina e così non sorprende che, tra i grandi Paesi europei, il nostro è quello con la maggiore densità di vetture su strada.

Crisi sì, ma allʼauto nessuno rinuncia

Secondo i dati della Fondazione “Filippo Caracciolo” dellʼACI, nel 2012 le autovetture circolanti in Italia erano 621 ogni 1.000 abitanti. Per dare unʼidea, siamo vicini alle due auto ogni tre abitanti! La ricca Germania si ferma a sole 531 auto per 1.000 abitanti, più vicina a quel rapporto di due auto a famiglia (di 4 persone) tipico dei Paesi “benestanti”. Il Regno Unito ha 498 auto per 1.000 abitanti e la Francia 497, mentre la Spagna si attesta a 481,5 auto. A superarci sono solo Lussemburgo (710 auto per 1.000 abitanti) e Malta (624), ma la loro popolazione è così esigua che non fa testo. Insomma lʼItalia è sovraffolata di auto, ma il parco circolante è vecchio: lʼetà media delle nostre auto è di 9,5 anni. Nel 2007 era di 7,5 anni, ciò significa che buona parte dei veicoli in circolazione rispettano standard sulle emissioni inquinanti obsoleti.

Se si dà uno sguardo alle città, le statistiche indicano situazioni ancora peggiori. Si capisce subito quali siano i livelli di congestione e traffico scoprendo che a Roma circolano 710 auto ogni 1.000 abitanti! In altre capitali non siamo a questi livelli: Parigi è ferma a 450 auto per 1.000 abitanti, Londra a 360, Berlino a 350. Le nostre grandi città sono tutte sopra questi dati: a Milano circolano 570 auto per 1.000 abitanti, a Napoli 560. Secondo lʼACI, urge tagliare il parco circolante e favorire il ricambio di una vecchia auto con unʼusato che almeno rispetti lo standard Euro 4. Non fosse altro perché queste inquinano di meno, consumano di meno e sono anche più sicure.

TAG:
Fondazione Filippo Caracciolo
ACI
Parco circolante