FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Moto Guzzi apre le concessionarie per tutto il mese di aprile

Alla scoperta delle nuove V7, V9 e V85 TT

Il volo dellʼAquila in primavera

Un porte aperte che dura un mese, fino al 30 aprile. È lʼopportunità che, nel rispetto delle norme anti-covid, i concessionari Moto Guzzi danno ai propri clienti e a tutti gli appassionati di moto per invitarli a scoprire le novità della gamma 2021, anno che per la Casa dellʼAquila significa 100 tondi tondi dalla fondazione.

Sarà possibile scoprire la nuova famiglia V7, la “classic enduro” V85 TT fresca di restyling e la rinnovata Moto Guzzi V9. Tutte adottano adesso il motore bicilindrico da 850 cc Euro 5, con più coppia ai bassi e medi regimi, e per i clienti cʼè anche lʼopzione della versione depotenziata nel caso si possedesse la patente A2. Nelle concessionarie ci sarà inoltre la possibilità di apprezzare la livrea speciale Centenario, disponibile in edizione limitata soltanto per il 2021. Ispirandosi ai colori della celebre Otto Cilindri da Gran Premio, questa livrea abbellirà i modelli V7 Stone, V85 TT e V9 Bobber.

 

Il porte aperte Moto Guzzi per tutto il mese di aprile permetterà anche di conoscere le soluzioni dʼacquisto tramite Piaggio Financial Services. Per scoprirle, insieme al colloquio con i venditori (possibile di persona ma anche con video-chiamate), è a disposizione la pagina web: www.motoguzzi.com/it_IT/landing-page/100years/. I prezzi della gamma V7 partono da 8.840 euro, per la nuova V9 da poco più di 10 mila euro e per la V85TT da circa 12 mila euro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali