FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Land Rover Defender 90 D300, “il” fuoristrada!

Sul binario dellʼelettrificazione il gruppo Jaguar Land Rover corre spedito e lo dimostra persino un fuoristrada puro come Defender

Land Rover Defender 90 D300 MHEV

Tutte insieme appassionatamente. Sul binario dellʼelettrificazione il gruppo Jaguar Land Rover corre spedito e tutti i modelli dei due brand (fatta eccezione per la sportiva F-Type) si offrono oggi sul mercato con motorizzazioni mild hybrid (MHEV) o ricaricabili (PHEV). Cʼè anche unʼelettrica pura come Jaguar I-Pace e persino il fuoristrada “puro e crudo” come Land Rover Defender è oggi disponibile in tre versioni mild e una plug-in. Una strategia che il gruppo inglese ha battezzato “Reimagine”, perché ripensa daccapo una gamma che si è conquistata galloni di merito in altri ambiti.

È il caso proprio del Defender, dal 1948 fedele solo a sé stesso per design e qualità offroad, ma che adesso vive una seconda vita. Di successo, visto il titolo di “World Car Design of the Year 2021” conquistato di recente. Tgcom24 lʼha provato nella carrozzeria 90 a 3 porte, che arriva in questi giorni a listino in Italia, e nella versione D300 MHEV in cui un 6 cilindri diesel è aiutato da un motore elettrico, per 300 CV complessivi gestiti dal cambio automatico ZF a 8 rapporti e, ovviamente, dal più potente sistema di trazione integrale. E nella prova il fuoristrada inglese dà subito lʼimpressione di essere super sicuro di sé.

 

Piombati sul litorale romano in una giornata che di primaverile aveva ben poco, Defender 90 D300 ci accoglie con lʼimpressione di dover affrontare due gocce dʼacqua, anche se fuori cʼè un temporale. Il punto è che il 4x4 inglese è di una robustezza “genetica”, che si coglie ictu oculi già per gli sbalzi corti, le fiancate possenti e lʼaltezza da terra di quasi 30 cm che solo per salirci dentro richiede un passo da step ginnico. Una fisicità che trova riscontro nel potenziale all terrain del veicolo, superiore persino al Defender 110 (che ha però 5+2 posti). Land Rover lʼha dotato di un aggeggino tecnologico ‒ una telecamera sotto il frontale ‒ che permette di vedere sul touchscreen centrale la discesa più impervia e non visibile dal punto di vista del guidatore.

 

Una sicurezza per noi ma non per “lui”, che fa tutto in scioltezza: supera dossi di 31 gradi, vale a dire 3 gradi più del Defender 110, che già di suo è eccezionale e affronta angoli dʼuscita di 40°. Non abbiamo potuto testarlo, ma non abbiamo dubbi sulla capacità di superare pendenze laterali di 45 gradi! La carrozzeria 90 a passo corto (18 cm meno del 110) lo rende “il” fuoristrada! Ma Land Rover ammicca a tutti e così ha dotato la versione D300 MHEV di sospensioni pneumatiche, che valutano i movimenti della scocca 500 volte al secondo per rispondere allʼistante alle sollecitazioni della strada, regalando tanto comfort ai passeggeri e maneggevolezza al guidatore.

 

La trazione integrale “Terrain Response 2” include il programma Wade, il primo al mondo configurabile in offroad, così anche i meno esperti possono ottimizzare la trazione in ogni momento. Quindi se siete neofiti niente paura, perché le sospensioni sollevano lʼauto, se necessario, fino a 145 mm, evitando di grattare gli ostacoli. Con la funzione “Elegant Arrival”, al contrario, il Defender si abbassa automaticamente di 40 mm per favorire lʼaccessibilità a bordo. Versione poliedrica, Defender sta dando grandi soddisfazioni a Land Rover, in Italia sono già 3.500 gli ordini per la 110 e ora arriva la 90 e più avanti le configurazioni con hard-top.

 

Nelle intenzioni del management, il veicolo deve abbracciare due mondi: quello fuoristradistico e quello turistico. Già in grado di trainare rimorchi fino a 3.500 kg, vanta un carico utile fino a 900 kg, più 300 sul robustissimo tetto! Un turismo non certo pigro e tutto relax, anzi lʼavventura gli si addice e, sebbene non servirà, è utile sapere che può affrontare guadi profondi fino a 90 centimetri! Il tutto garantendo la sicurezza delle 5 stelle Euro NCAP, con un punteggio dellʼ85% per la protezione di adulti e bambini a bordo e del 79% per le tecnologie di assistenza alla guida sicura.

 

Land Rover non ha lesinato sulla modernità degli equipaggiamenti. A bordo di Defender (e di tutti i modelli Jaguar Land Rover) cʼè ora il sistema di ionizzazione dellʼaria che abbatte del 97% la presenza di batteri nellʼabitacolo. È poi disponibile la tecnologia SOTA per l’aggiornamento di tutti i software della vettura online. A listino sono tre le versioni mild hybrid: D200 e D250 con motore diesel a 4 cilindri e prezzi da 54.200 euro; la nostra D300 con motore a 6 cilindri che costa a partire da 64.900 euro. E cʼè poi lʼibrida plug-in, ma al momento soltanto per Defender 110 (e prezzi da 76.900 euro).

 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali