FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Audi Q7, in gran forma il nuovo Suv

Prevista anche una versione ibrida elettrica

- Saranno consegnate a giugno le prime Audi Q7 di seconda generazione, ma la raccolta ordini è già partita. Il grande Suv tedesco rimane un veicolo maestoso, ma non per questo pesante, perché la versione 3.0 TDI pesa meno di due tonnellate ed è la più leggera della categoria. Gli ingegneri tedeschi hanno sottoposto Q7 a una dieta radicale, togliendo 325 kg di peso e migliorando in media del 26% lʼefficienza di consumi ed emissioni.

    Il motore V6 3.0 TDI, forte di 272 CV, consuma appena 5,7 litri di gasolio per 100 km nel percorso misto, a fronte di emissioni di CO2 pari a 149 g/km. Valori che nel segmento dei grandi Suv luxury premium nessuno può vantare. Ma non è lʼunica soluzione ecosostenibile, perché per Audi Q7 è già pronta una versione ibrida diesel/elettrica plug-in, al momento non distribuita in Italia. La gamma conta poi sul potente turbo benzina 3.0 TFSI da 333 CV, che permette al maestoso Audi Q7 di accelerare da 0 a 100 km/h in poco più di 6 secondi e di raggiungere i 250 km/h. Trazione integrale e cambio tiptronic sono standard. Nella dotazione di serie è previsto il sistema “Audi drive select”, che consente di scegliere fra 8 modalità di guida.

    Nuovo Audi Q7 è un “bestione” lungo oltre 5 metri, con un passo di tre metri che permette di avere lʼabitacolo più spazioso della categoria. La terza fila con due sedili aggiuntivi è opzionale. Ma anche con 7 posti a sedere occupati, il bagagliaio offre 295 litri di capacità, addirittura 890 litri con 5 passeggeri a bordo, superando i 2 mila litri abbattendo la seconda fila. Il portellone del vano bagagli ha apertura e chiusura elettrica e i cerchi in lega sono da 18 pollici. Lʼabitacolo protettivo e sicuro nasce dal concetto di design “wrap-around”, in pratica unʼestensione della plancia che va dalle portiere fino al cruscotto, formando una sorta di scudo protettivo al cockpit.

    Nel rinnovamento degli interni Audi Q7 dà il meglio di sé: i tecnici Audi hanno sviluppato al massimo il sistema multimediale interno, col nuovo pannello di comando che sʼintegra col grande touchpad e il display da 8,3 pollici. Il guidatore può integrare il proprio smartphone con Google Android Auto e Apple CarPlay, ma il massimo è l’Audi virtual cockpit, uno schermo TFT da 12,3 pollici che permette di passare dalla vista classica con strumenti di forma circolare a una nitida rappresentazione con campo di visualizzazione ampliato per elenchi e mappe. Prezzi: la nuova Audi Q7 3.0 TDI tiptronic quattro parte da 65.900 euro, la Q7 3.0 TFSI tiptronic quattro da 69.900 euro.

    Audi Q7 seconda generazione

    Una dieta che perde 325 kg!

    Invia commento

    Ciao

    Esci Disclaimer

    I vostri messaggi

    Regole per i commenti

    I commenti in questa pagina vengono controllati
    Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

    In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
    - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
    - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
    - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
    - Più in generale violino i diritti di terzi
    - Promuovano attività illegali
    - Promuovano prodotti o servizi commerciali

    X
    TAG:
    Audi
    Q7
    Audi drive select
    Audi virtual cockpit