FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tunisi, duplice attacco suicida contro la polizia: morto un agente, nove feriti | Isis rivendica

Un kamikaze si è fatto esplodere vicino a unʼauto delle forze di sicurezza nei pressi dellʼambasciata francese, mentre un altro si è fatto saltare in aria nei pressi di un commissariato

E' di un poliziotto morto e nove persone ferite il bilancio di un doppio attacco suicida a Tunisi. Un kamikaze si è avvicinato a un'auto delle forze di sicurezza ferma nei pressi dell'ambasciata francese, in pieno centro città, e si è fatto esplodere. Poco più tardi, un altro attentatore suicida si è fatto saltare in aria nei pressi di un commissariato di polizia. l'Isis ha rivendicato gli attacchi.

Tunisi, due attentati suicidi contro la polizia: un morto e diversi feriti

I media locali avevano dato subito notizia dell'esplosione di una bomba artigianale presso la sede dell'unità antiterrorismo di Tunisi, la caserma El Gorjani. Un individuo avrebbe lanciato una bomba all'interno dell'edificio dopo aver tentato, senza riuscirci, di entrare nella caserma.

La protezione civile e la polizia hanno rapidamente inviato rinforzi sull'Avenue Bourguiba, dove si trova il ministero dell'Interno. Dopo un primo momento di panico, numerosi passanti si sono ammassati sul luogo dell'attentato. Numerosi negozi e uffici sono rimasti chiusi e la polizia ha transennato la zona.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali