FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La Corea del Nord fa test nucleare, lʼOnu: valuteremo nuove significative misure

Usa e Giappone: gravi conseguenze. Seul, la forza sprigionata equivalente allʼatomica di Hiroshima

"Il terremoto avvertito in Corea del Nord è stato causato da un test nucleare". Lo ha detto il capo di Gabinetto giapponese, Yoshihide Suga, confermando le prime tesi che collegano il terremoto di magnitudo 5.0 avvertito nella Corea del Nord alle 9:00 ora locale, e i precedenti 4 test atomici condotti dal regime di Pyongyang nella regione di Puunggye-ri. L'esplosione odierna coincide con il 68/o anniversario della fondazione dello Stato.

Il premier giapponese Shinzo Abe ha detto che il test nucleare della Corea del Nord, è "un atto non tollerabile" e il Giappone inoltrerà una forte protesta.

Il Consiglio Nazionale della Sicurezza (Nsc) in Giappone si sta coordinando con i governi di Stati Uniti e Corea del Sud per analizzare la situazione e verificare le più recenti immagini dei satelliti.

"Siamo al corrente dell'attività sismica sulla penisola coreana nelle vicinanze di un sito per test nucleari. Monitoriamo la situazione in stretto coordinamento con i nostri partner nella regione", scrive su Twitter il portavoce per la sicurezza nazionale alla Casa Bianca, Ned Price. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, ha poi minacciato "gravi conseguenze" dopo il test nucleare. "Il presidente - ha riferito Josh Earnest, portavoce della Casa Bianca - ha indicato che continuerà a consultarsi con gli alleati nei giorni a venire per dimostrare che le provocazioni della Corea del Nord avranno serie conseguenze".

Seul: come una atomica - Il test nucleare effettuato dalla Corea del Nord "è il più potente fino ad ora, poco meno forte dell'esplosione della bomba atomica su Hiroshima". Lo hanno riferito fonti militari di Seul secondo quanto riportato dai media internazionali. La potenza sprigionata dal quinto test di Pyongyang, hanno spiegato l'agenzia meteorologica sudcoreana, e' stata pari a "10 kilotoni, quella di Hiroshima a 15".

Nato: "Provocazione molto inquietante" - Le notizie "su un possibile quinto test nucleare" condotto dalla Corea del Nord "sono molto inquietanti". Lo dichiara il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, condannando con forza "queste continue provocazioni che minano la sicurezza regionale e internazionale". "E' un'altra chiara violazione di numerose risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell'Onu, inclusa la 2270 adottata all'unanimità il 2 marzo", aggiunge.

Onu: valuteremo nuove misure - Il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si è riunito in un incontro di emergenza per discutere del quinto test nucleare condotto dalla Corea del Nord. Il meeting si è svolto a porte chiuse come riferiscono fonti diplomatiche, precisando che la riunione giunge su richiesta di Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud. Il onsiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato con forza l'ultimo test nucleare e ha deciso che inizieràa discutere "nuove significative misure" contro Pyongyang.

Test nucleare nordcoreano: la tv di Seoul diffonde la notizia, i sismologi studiano gli effetti dellʼesplosione

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali