FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Sri Lanka, esplosioni in chiese e hotel: quasi 300 morti, è unʼecatombe | Ministro della Difesa: "Sette arresti"

Secondo i media internazionali si tratterebbe di attentati suicidi. Tra le vittime anche decine di stranieri. La Farnesina al lavoro

Sri Lanka, esplosioni in chiese e hotel: quasi 300 morti, è un'ecatombe | Ministro della Difesa: "Sette arresti"

Sei esplosioni simultanee sono avvenute nella domenica di Pasqua in tre chiese dello Sri Lanka, una delle quali nella capitale Colombo, e in altrettanti hotel del Paese frequentati da turisti. I morti accertati, secondo fonti di polizia, sarebbero 290, di cui almeno 35 stranieri, mentre i feriti sarebbero più di 450. A distanza di poche ore a Colombo sarebbero avvenute altre due esplosioni. Il ministro della Difesa: "Arrestate sette persone sospette".

  • 21 apr
  • 21 apr

    Polizia, arrestati 13 sospetti

    La polizia dello Sri Lanka ha arrestato tredici persone in relazione agli attentati che hanno provocato oltre 200 morti. Lo ha annunciato il portavoce Ruwan Gunasekara in un comunicato precisando che è nelle mani della polizia anche un veicolo che sarebbe stato usato per trasportare i sospettati nella capitale Colombo.

  • 21 apr
  • 21 apr

    Berlusconi: azione vile oltre il comprensibile

    "Davvero non riesco a credere che possano esistere uomini così cattivi. Uccidere altri uomini che neppure si conoscono, per giunta famiglie riunite in preghiera, in una chiesa, in un luogo di spiritualita' e di amore". Così il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, su Facebook. "È un'azione cosi' irragionevole, disumana e vile che va davvero oltre il comprensibile. Impegniamoci, lottiamo, lavoriamo e preghiamo - conclude Berlusconi - affinché questi NON-uomini non esistano più".

  • 21 apr

    Turista italiana: "Dopo il coprifuoco torniamo a casa"

    "Siamo chiusi in albergo per il coprifuoco fino alle 6 di domattina. Poi, una volta cessato, ci allontaneremo al più presto da Colombo. Siamo spaventati". E' la testimonianza di Giusi Bortone, medico originario di Camerota (Salerno) ma residente a Parma, atterrata a Colombo per una vacanza in compagnia del fidanzato. "Siamo arrivati alle 10 - dice al telefono - e mentre stavamo ritirando i bagagli un ragazzo ci ha informato delle esplosioni. Poi abbiamo visto le immagini dei tg in aeroporto".

  • 21 apr

    Pompeo: diversi cittadini Usa tra le vittime

    La diplomazia Usa ha confermato che ci sono diversi cittadini americani tra le vittime degli attentati nello Sri Lanka, senza tuttavia precisare il loro numero. "Possiamo confermare che tra le vittime ci sono diversi cittadini americani", ha dichiarato il segretario di stato Mike Pompeo in un comunicato dove condanna gli attacchi.

  • 21 apr

    Uno dei kamikaze esploso al buffet della colazione

    Si sarebbe fatto esplodere mentre era in coda al buffet della colazione nel Cinnamon Grand hotel di Colombo uno dei kamikaze che hanno compiuto la strage di Pasqua in Sri Lanka. Secondo alcune testimonianze locali, l'attentatore si era registrato sotto falso nome facendosi passare per un uomo d'affari che si trovava in città per lavoro per alcuni giorni. Il kamikaze ha agito alle 8:30 del mattino nell'orario di punta.

  • 21 apr

    Casa Bianca: ignobili attacchi terroristici

    "Gli Stati Uniti condannano nel modo più duro gli ignobili attacchi terroristici in Sri Lanka che hanno reclamato così tante vite preziose in questa domenica di Pasqua": lo afferma la Casa Bianca in un comunicato. "Le nostre sentite condoglianze vanno alle famiglie delle oltre 200 vittime e delle centinaia di altri feriti. Stiamo col governo e col popolo dello Sri Lanka mentre portano alla giustizia gli autori di questi atti deprecabili e senza senso", prosegue.

  • 21 apr

    Turista italiano: non si puo' uscire da hotel

    "Non possiamo uscire: qui c'è il coprifuoco, le autorità vogliono avere la certezza di aver messo tutto il Paese in sicurezza". E' quanto dice un avvocato fiorentino, Roberto Mariotti, 46 anni, in vacanza in Sri Lanka con la sua fidanzata di Cagliari. Quanto successo lo hanno saputo dall'Italia, quando li hanno chiamati i genitori per avere notizie. "Eravamo in pullman - racconta - stavamo andando verso una struttura turistica sul mare, dove ora siamo arrivati e da dove, almeno fino a domani alle 6:00, ci hanno detto, non potremo muoverci".

  • 21 apr

    Ministro Difesa: attacchi opera di kamikaze

    Si sospetta che la maggior parte degli otto attacchi con esplosivo compiuti oggi in Sri Lanka siano opera di kamikaze. Lo ha detto il ministro della difesa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali