FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Schiaffo a Macron, aggressore condannato a 18 mesi di carcere

Accolta la richiesta della Procura. L'uomo ha negato di aver premeditato il gesto

E' stato condannato per direttissima a 18 mesi di carcere Damien Tarel, l'uomo che ha dato uno schiaffo al presidente francese Emmanuel Macron. Il Tribunale ha accolto la richiesta della Procura, specificando che 14 mesi saranno con la condizionale e quattro da scontare. L'aggressore ha negato di aver premeditato il gesto.

Il tribunale di Valence lo ha dichiarato colpevole di violenza contro una persona investita di pubblica autorità. Quattordici mesi sono di pena sospesa, mentre l'uomo non potrà ricoprire incarichi pubblici o detenere armi per cinque anni. Tarel si è descritto come un "patriota" di destra o estrema destra, membro del movimento dei Gilet gialli.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali