FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Santo Domingo, trovato morto un bresciano: arrestata lʼex moglie

Forse è stata lei a orchestrare lʼomicidio dellʼex marito, per mettere le mani sullʼeredità. La vittima, Vittorio Giuzzi, si era trasferito 15 anni fa nella Repubblica Dominicana e aveva avviato unʼattività

Sembrava una rapina finita male, invece si è trattato probabilmente di un omicidio in piena regola. La vittima si chiamava Vittorio Giuzzi ed era un ex camionista bresciano, trasferito da 15 anni nella Repubblica Dominicana. È morto sotto i calci e i pugni del 22enne Nenen De La Paz Morillo, che ha confessato subito dopo. Ma ora gli inquirenti pensano che la mandante del delitto sia la ex moglie del camionista, Teodora Hernandez, che si trova agli arresti domiciliari.

La ex moglieGiuzzi e Mendez aveva divorziato da poco e l'uomo se n'era andato dalla casa in cui vivevano insieme. Gli inquirenti pensano che sia stata proprio lei a incaricare il giovane reo confesso Nenen De La Paz Morillo di uccidere l'ex marito. Così, è stata arrestata e ora si trova ai domiciliari con la nipote. Lo riferisce "BresciaToday" che ha parlato con uno dei figli della vittima, Mattia: "Si presume che la donna abbia orchestrato il delitto per mettere mano ai soldi dell'eredità. Noi la conoscevamo bene e non pensavamo che potesse essere capace di fare una cosa simile", ha detto al quotidiano. L'omicidio è avvenuto nella notte fra il 31 gennaio e il 1 febbraio. Giuzzi è stato trovato morto, massacrato a calci e pugni. Il giudice di Santo Domingo che si sta occupando del caso ha anche riferito alla famiglia che forse il 22enne aveva altri due complici.

Il cambio di vitaNel 2002 Vittorio Giuzzi si era trasferito da Brescia, dove faceva il camionista, e Batista San Juan de la Maguana, un paese di 3mila abitanti, in gran parte agricoltori. Qui l'uomo aveva comprato un terreno dove coltivava caffè, fagioli e mango. Ma due anni fa aveva deciso di divorziare, vendere tutto e tornare in Italia dalla sua famiglia.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali