FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Monito di Trump alla Russia: "La smetta di destabilizzare lʼUcraina"

Il presidente degli Usa ha anche esortato il governo di Mosca ad appoggiare lʼOccidente contro il terrorismo islamico internazionale. Irritato il Cremlino

Monito di Trump alla Russia: "La smetta di destabilizzare l'Ucraina"

"Incalziamo la Russia perché smetta la sua attività destabilizzante in Ucraina". Lo ha detto Donald Trump in visita a Varsavia. Il presidente americano ha anche esortato il governo di Mosca ad appoggiare l'Occidente contro il "nemico comune", il terrorismo islamico internazionale, "in difesa della civilizzazione".

"La Polonia, assieme agli altri Paesi della regione orientale europea, non deve mai più essere ostaggio di un unico fornitore di energia e gli Stati Uniti si impegneranno per questo", aggiunge Donald Trump, riferendosi implicitamente alla Russia.

La risposta del Cremlino - Il Cremlino "non è d'accordo con l'approccio" di Donald Trump che oggi ha denunciato "azioni e comportamenti destabilizzanti" da parte russa, in particolare riguardo l'Europa centro-orientale. Così ha commentato Dmitri Peskov, portavoce di Vladimir Putin, alle accuse lanciate dal presidente Usa dalla Polonia, Paese particolarmente sensibile alla "minaccia" russa. Peskov non ha dettagliato ulteriormente e ha usato una formula cauta alla vigilia del primo incontro tra Putin e Trump, in agenda per venerdì, a margine del G20 di Amburgo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali