FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Melbourne, pugnala tre persone in centro e ne uccide una: colpito a morte dalla polizia | LʼIsis rivendica lʼattacco

Lʼaggressore era stato arrestato e condotto in ospedale in condizioni critiche. Prima di sferrare lʼattacco, ha dato fuoco al suo pick-up, nel quale sono state trovate bombole di gas. La polizia indaga per terrorismo

A Melbourne, in Australia, un uomo ha dato fuoco alla propria auto e poi ha pugnalato tre persone nel centro della città, uccidendone una. L'intervento della polizia è stato rapido e l'aggressore è stato colpito a morte al petto dagli agenti, dopo essere stato arrestato e condotto in ospedale in condizioni critiche. L'incendio è stato provocato da un ordigno gettato dall'attentatore all'interno del proprio pick-up. L'Isis ha rivendicato l'attacco.

Prima di sferrare l'attacco e provocare il rogo, l'aggressore aveva lanciato il suo pick-up contro un centro commerciale. Le forze dell'ordine, che hanno trovato bombole di gas nel veicolo dell'uomo, hanno chiesto ai cittadini di evitare la zona di Bourke Street. I vigili del fuoco hanno comunicato di aver domato l'incendio in una decina di minuti. Gli artificieri sono stati allertati e hanno isolato l'area. Non si cercano complici.

Su Twitter diversi testimoni hanno raccontato ciò che hanno visto: "Un ragazzo ha dato fuoco alla sua auto e poi aver attaccato la polizia con un coltello. Gli agenti sono stati pronti e l'hanno sopraffatto. Abbiamo sentito almeno uno sparo inizialmente". I paramedici hanno comunicato che i feriti "versano in condizioni critiche".

Melbourne, incendia la sua auto e pugnala diverse persone: arrestato

L'Isis rivendica l'attacco - I jihadisti dello Stato islamico (Isis) hanno rivendicato online l'attacco. "L'autore dell'operazione a Melbourne - ha dichiarato il Califfato - era un combattente dello Stato islamico e ha portato a termine l'operazione per prendere di mira cittadini della coalizione" anti Isis.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali