FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Covid, cancellato il Carnevale di Rio de Janeiro

Una decisione sofferta, che non farà felici brasiliani e amanti delle tradizioni, ma inevitabile in epoca di pandemia. Il sindaco di Rio de Janeiro, Eduardo Paes, ha annunciato la cancellazione del Carnevale 2021, in programma dal 13 al 16 febbraio, escludendo anche la possibilità che le celebri sfilate possano svolgersi a luglio. "E' impossibile organizzarlo, soprattutto durante le vaccinazioni contro il Covid-19", ha spiegato Paes. L'ultima rinvio del Carnevale avvenne nel nel 1912 per la morte di un ministro.       

Covid, cancellato il Carnevale di Rio de Janeiro

clicca per guardare tutte le foto della gallery

Una decisione sofferta, che non farà felici brasiliani e amanti delle tradizioni, ma inevitabile in epoca di pandemia. Il sindaco di Rio de Janeiro, Eduardo Paes, ha annunciato la cancellazione del Carnevale 2021, in programma dal 13 al 16 febbraio, escludendo anche la possibilità che le celebri sfilate possano svolgersi a luglio. "E' impossibile organizzarlo, soprattutto durante le vaccinazioni contro il Covid-19", ha spiegato Paes. L'ultima rinvio del Carnevale avvenne nel nel 1912 per la morte di un ministro. 

 

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali