FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Corea del Nord, Kim Jong-un: nostri missili capaci di colpire Usa

Anche gli analisti pensano che unʼampia parte degli Stati Uniti, tra cui Los Angeles e Chicago, sia ora nel raggio dʼazione degli armamenti nordcoreani

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha fatto sapere che il secondo test di lancio di un missile balistico intercontinentale ha dimostrato che la Corea del Nord può colpire gli Stati Uniti. Dopo il lancio di venerdì anche gli analisti pensano che un'ampia parte degli Usa, tra cui Los Angeles e Chicago, sia ora nel raggio d'azione degli armamenti nordcoreani.

Corea del Nord, lanci di missili e test nucleari dal 1998 a oggi

L'Agenzia di stampa centrale coreana (Kcna) ha dichiarato che Kim ha espresso "grande soddisfazione" dopo che il missile Hwasong-14, lanciato per la prima volta il 4 luglio, ha raggiunto un'altezza massima di 3.725 chilometri e ne ha percorsi 998 prima di cadere nelle acque vicine al Giappone.

Kim Jong-un: "Ultimo test serio avvertimento per gli Usa" - L'agenzia ha citato il leader nordcoreano affermando che l'ultimo lancio riafferma l'affidabilità del sistema Icbm (missile balistico intercontinentale, ndr) del Paese e ha confermato la possibilità di lanciare il missile in "regioni e località casuali e in momenti casuali" sull'intero continente statunitense. Kim ha detto che il lancio di venerdì ha inviato un "serio avvertimento" agli Stati Uniti, che hanno "suonato senza senso la loro tromba" con minacce di guerra e sanzioni più forti, ha detto la Kcna.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali