FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Cina, tenta di lanciare una bomba contro lʼambasciata Usa a Pechino

Un 26enne ha cercato di innescare una piccolo ordigno artigianale ma gli è esploso tra le mani, rimanendo ferito

Un'esplosione ha scosso l'ambasciata americana a Pechino, in Cina. La deflagrazione è stata causata da un individuo che si è ferito mentre cercava di innescare un piccolo ordigno esplosivo. L'uomo, un 26enne della regione autonoma della Mongolia interna (Nord), è stato ricoverato in ospedale. Non è in pericolo di vita, ha spiegato la polizia in un comunicato, aggiungendo che nessun'altra persona è rimasta ferita nell'esplosione.

Una donna ha cercato di darsi fuoco - Il cinese Global Times ha riferito su Twitter che un testimone ha visto la polizia portare via una donna "che si era cosparsa di benzina" fuori dall'ambasciata. Non è chiaro se questo episodio sia collegato con la bomba artigianale che l'uomo ha tentato di lanciare nei pressi della sede diplomatica.

Foto e video dai social - Sui social sono subito circolati foto e video che mostrano la zona circondata dal fumo con la polizia che crea un posto di blocco attorno a un veicolo.

Cina, esplosione davanti allʼambasciata Usa a Pechino

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali