FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Australia, ex premier chiese alla figlia di non rivelare di aver subito uno stupro

Violentata e costretta a tacere dal padre. Adesso fa causa e chiede un risarcimento. Il caso riguarda Rosslyn Dillon, la figlia dell'ex premier australiano Bob Hawke, deceduto nel maggio di quest'anno. La donna sostiene di essere stata violentata da un collega del padre nel 1983, ma lui le disse di non sporgere denuncia altrimenti le avrebbe rovinato la carriera. La vicenda è stata resa nota dal quotidiano "New Daily".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali