FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

9/1/2011

Strage Arizona, "almeno 6 vittime"

Sparatoria, deputata si risvegliata

Strage a Tucson, in Arizona. Un uomo ha iniziato a sparare, uccidendo almeno 6 persone e ferendone altre 12. Tra le persone prese di mira dal killer c' anche una deputata dell'Arizona, Gabrielle Giffords, colpita da un proiettile alla testa. L'autore dell'attentato stato arrestato. La Giffords, 40 anni, stata operata, si svegliata dall'anestesia ed lucida. La sparatoria avvenuta durante un convegno all'esterno di un supermercato.

Sparatoria in Usa, uccisa deputata

Domenica 9 gennaio

Giffords si risvegliata ed lucida
Si risvegliata dall'anestesia ed  lucida Gabrielle Giffords, la deputata democratica americana di 40 anni ferita alla testa in un attentato a Tucson, in Arizona.

Sparatore nelle mani dell'Fbi
Il presunto autore della strage in Arizona, Jared Lee Loughner, stato trasferito dalla custodia dello sceriffo di Tucson a quella degli agenti federali.

Sei morti e 12 feriti
Il bilancio della strage di sei morti, tra cui un giudice e un bambina di nove anni, e dodici feriti.

Gifford, condizioni critiche
Gabrielle Giffords, la deputato ferita sabato da uno squilibrato in un supermercato di Tucson, in Arizona, stata operata. L'intervento sarebbe riuscito, ma la donna ancora in condizioni critiche. .

L'obiettivo era la Giffords
La deputata democratica dell'Arizona Gabrielle Giffords, colpita alla testa durante il suo comizio, a Tucson, era il vero obiettivo dell'autore della strage avvenuta sabato.

"Il killer non era solo"
L'autore della strage di Tucson, in Arizona, non ha agito da solo. Ne convinto lo sceriffo Clarence Dupnik. La polizia sarebbe infatti alla ricerca di un complice. Stando sempre a Dupnik, lo sparatore arrestato, Jared Lee Loughner, 22 anni, non "folle" ma "instabile".

Sabato 8 gennaio

Obama: "Tragedia per il Paese"
"Una tragedia non solo per l'Arizona, ma per tutto il Paese". Cos Barack Obama ha definito quanto avvenuto a Tucson, dove un uomo ha aperto il fuoco sulla folla nel corso di una manifestazione politica, uccidendo almeno 5 persone e ferendone altre 18, tra cui la deputata dell'Arizona Gabrielle Giffords.

Obama: "Tra le vittime un giudice e una bimba"
Tra le vittime della sparatoria in Arizona vi sono anche un giudice dell'Arizona e una bimba di 9 anni. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che ha incontratro i giornalisti alla Casa Bianca. ''E' una tragedia per l'Arizona e per l'intera nazione'' ha detto Obama, aggiungendo che i morti accertati sono almeno 5.

Obama: "Preghiamo per le vittime"
Barack Obama e la moglie Michelle hanno rivolto un appello a tutti gli americani per "pregare tutti insieme per il deputato Giffords, per le vittime di questa tragedia e per le loro famiglie". Questo il commento del presidente americano alla notizia del massacro di Tucson in Arrizona "dove alcuni sono morti" e la Giffords sta lottando per la vita. Il presidente ha definito la tragedia come "un atto di violenza indescrivibile" e "senza senso che non deve trovare spazio in una societ libera".

Giffords, colpo uscito dalla fronte
Gabrielle Giffords  stata colpita alla tempia da un colpo di pistola che  poi uscito dalla fronte. Questa la testimonianza del senatore Linda Lopez che si trovava accanto a Giffords al
momento dell'aggressione. 

Chirurgo: "Ottimisti che Giffords si salvi"
Il dott. Peter Rhee, il chirurgo che ha operato la deputata Gabrielle Giffords "ferita da un colpo alla testa", ha detto di essere "molto ottimista" sulla possibilit che la donna sopravviva. Lo ha dichiarato in una breve conferenza stampa al termine dell'intervento su Giffords.

Autore strage un 22enne
Il sospetto autore del massacro di Tucson stato indentificato come Jared Laughner, di 22 anni. L'autore della strage di Tucson urlava frasi sconnesse prima di cominciare a sparare. Poi, imbracciando un'arma automatica, ha aperto il fuoco all'esterno del negozio della catena Safeway dove la Giffords e il suo staff avevano allestito un evento elettorale.

Ritrovata l'arma del delitto in luogo sparatoria
La polizia ha rinvenuto un'arma sul luogo della sparatoria di Tucson, in Arizona. La deputata Giffords aveva l'abitudine, ricorda l'Arizona Daily Star con sede a Tucson, di incontrare gli elettori in un appuntamento che chiamava "Congress on Your Corner", "Il congresso all'angolo". In un'occasione simile nel 2009, un manifestante fu portato via dalla polizia, e una pistola gli cadde sul pavimento del supermercato.

Venti i colpi esplosi dal killer
Secondo alcuni testimoni la persona armata si avvicinata alla deputata all'esterno del negozio, poco dopo le 10 del mattino ora locale, e le ha sparato a bruciapelo. L'uomo avrebbe poi esploso una ventina di colpi ferendo almeno una dozzina di persone compresi alcuni membri dello staff.

Fermati altri sospetti
L'aggressione al deputato democratico Gabrielle Giffords non sarebbe opera di un unico aggressore. Secondo quanto riferisce la Cnn la polizia di Tucson in Arizona ha fermato altri 11 sospetti.

Gifford era su "lista nera" di Sarah Palin
Gabrielle Giffords era nella "target list" di Sarah Palin. L'ex governatore dell'Alaska ed ex candidata alla vicepresidenza aveva stilato un elenco di avversari da sconfiggere politicamente "per la loro responsabilit nel disastro" rappresentato dal voto con cui il Congresso aveva approvato la riforma sanitaria. La Giffords, conosciuta per il suo impegno a favore dell'aborto, vot anche a favore della ricerca sulle cellule staminali embrionali,  e contro i sussidi alle compagnie petrolifere. Era una sostenitrice delle energie rinnovabili. Democratica moderata della Blue Dog coalition, aveva sposato un astronauta.

Le condoglianze della Palin su Facebook
Sarah Palin offre "sincere condoglianze" alla famiglia della deputata democratica Gabrielle Giffords. La Palin ha postato sulla propia pagina di Facebook un messaggio, sul quale hanno espresso un "like" (apprezzamento) 5.000 fan. Tra i commenti, ve ne sono alcuni che affermano: "Sarah Palin  un'assassina".  Non  chiaro se, quando il messaggio  stato postato, l'ospedale in cui  ricoverata la deputata avesse gi annunciato che questa  ancora viva.

Ultimo aggiornamento ore 18:31


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark