FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

3/2/2010

Berlusconi:"Infamia leggi razziali"

Israele, "Siete esempio di democrazia"

Nel suo discorso davanti ai deputati della Knesset, il parlamento israeliano, Silvio Berlusconi ha toccato il tema dell'"infamia delle leggi razziali" applicate in Italia nel 1938: l'Italia - ha detto il premier - "trov la forza di riscattarsi" attraverso "la lotta di liberazione dal nazifascismo". Rivolto ai parlamentari: "Voi rappresentate ideali che sono universali, siete il pi grande esempio di democrazia e di libert nel Medio Oriente".

La guerra a Gaza fu giusta
L'Italia si oppose al rapporto Goldstone dell'Onu perch Israele dispieg "una giusta reazione" ai missili di Hamas da Gaza. Lo ha sottolineato il premier Silvio Berlusconi nel suo discorso alla Knesset nel quale ha ricordato come Israele sia sempre sotto attacco anche con "l'ondata terroristica della seconda intifada".

Persecuzioni, "Tanti italiani eroici"
"Purtroppo nel 1938, lo voglio ricordare, l'Italia si macchi dell'infamia delle leggi razziali, che contraddissero secoli di civilt composta e di rispetto umanistico della persona, della sua dignit. Ma poi trov la forza di riscattarsi attraverso la lotta di liberazione dal nazi-fascismo", ha spiegato il premier, sottolineando che quella lotta "trovo' anche il coraggio di molti eroi civili, tra cui Giorgio Perlasca, che ag da giusto fra le nazioni mettendo in salvo numerosissimi ebrei". E nel recente incontro tra "Papa Benedetto XVI e la comunit ebraica di Roma, il presidente della Comunit ha ricordato il convento di Santa Marta a Firenze, dove le suore cattoliche accolsero e salvarono decine di ebrei dalla persecuzione nazista".

"Terrorismo riguarda tutti i Paesi moderati"
Dopo l'11 settembre, ha detto Berlusconi a proposito del terrorismo, "noi italiani siamo stati consapevoli fin dal primo momento che la sfida del terrorismo era rivolta non soltanto contro gli Stati Uniti e contro Israele, ma contro tutti i Paesi democratici dell'Occidente e contro gli stessi Paesi arabi moderati". "Da allora - ha proseguito il premier - abbiamo fatto la nostra parte, dall'Iraq all'Afganistan, dalla Bosnia al Libano, per combattere il terrorismo e favorire la pace". "Con i nostri soldati e le nostre missioni di pace, abbiamo contribuito a rendere il mondo pi sicuro e pi giusto, pagando un alto tributo di vite umane", ha ricordato Berlusconi.

"Necessario uno Stato palestinese"
L'azione italiana in Medio Oriente, ha precisato il presidente del Consiglio, " stata sempre indirizzata verso la soluzione che prevede due Stati, quello ebraico di Israele e quello palestinese, che vivano in pace e in sicurezza l'uno accanto all'altro". "Oggi - ha sottolineato Berlusconi - questa soluzione, due Stati, due popoli, appare condivisa, oltre che da voi e dalla leadership palestinese, anche dall'Unione Europea, dagli Stati Uniti e dai pi importanti partner del mondo arabo. E devo dare atto al primo ministro Netanyahu - ha detto ancora ancora il premier - del coraggio con cui ha deciso di seguire, spiegandone le ragioni al suo popolo, tale strada".

Iran, "no all'atomica, servono sanzioni"
"In una situazione che pu aprirsi alla prospettiva di nuove catastrofi, l'intera comunit internazionale deve decidersi a stabilire, con parole chiare, univoche e unanimi, che non  accettabile l'armamento atomico a disposizione di uno stato i cui leader hanno proclamato 'apertamente' la volont di distruggere Israele ed hanno negato insieme la Shoah e la legittimita' dello stato ebraico", ha detto il premier tornando sul dossier del nucleare iraniano.

Standing ovation per Berlusconi
Una standing ovation dei deputati e delle autorit ha salutato la conclusione del discorso svolto dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, alla Knesset. Era la prima volta che ad un premier italiano veniva consentita questa possibilit. Le parole pronunciate dal presidente del Consiglio sono state 'elogiate' dalla platea con dodici applausi.


Ultimo aggiornamento ore 13:14


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark